giovedì - 6 Maggio 2021

Vaccino, oggi somministrate 3.762 dosi in Irpinia

Nella giornata di oggi 5 maggio 2021 sono state somministrate presso i Centri Vaccinali anti-covid dell’Asl di Avellino tot. 3.762 dosi di vaccino così...
More

    La verità sul giallo di Roffia

    Ultime Notizie

    Nella frazione del Comune di San Miniato in Provincia di Pisa è stato trovato morto nel lago di Roffia un anziano di 76 anni, nativo di Avellino e residente a San Miniato, che mancava da casa da 24 ore

    [ads1] L’allarme è scattato ieri pomeriggio, alle prime luci del buio anche se i timori erano iniziati quando non è rientrato a casa per l’ora di pranzo. Dell’uomo infatti era stata ritrovata l’auto con lo sportello aperto e con gli effetti personali custoditi all’interno; sono stati infatti ritrovati, tra le altre cose, i suoi occhiali da vista poggiati sul cruscotto, nei pressi dello specchio d’acqua del Comune di San Miniato che viene utilizzato come campo di gara per competizioni nazionali. Immediatamente sono arrivati sul posto anche i sommozzatori di Pisa a sostegno dei vigili del fuoco.

    - Advertisement -

    I sommozzatori hanno ritrovato senza vita l’uomo intorno alle 19 di ieri, lunedì 14 dicembre. Secondo quanto ha dichiarato il figlio al quotidiano “La Nazione” la morte potrebbe essere avvenuta a causa di un incidente e di un malore. «Questo è ciò che pensiamo – dice il figlio Davide – è la soluzione per noi più verosimile». 

    «Era un uomo che stava bene, lavorava – ha aggiunto il figlio a La Nazione – si dedicava ai lavori più piccoli, era sereno. Non aveva problemi o particolari preoccupazioni».

    Il signor Mario era, infatti,  solito recarsi al bacino per dedicarsi a piccoli lavoretti di manutenzione, come aveva già fatto in passato.

    «Una cosa è certa: al bacino mio padre c’è andato per lavoro, aveva lasciato aperto il laboratorio ed era andato via con il furgone. Quindi doveva essere una cosa breve» ha concluso il figlio.

    [ads2]

    Latest Posts