Giulietta e Romeo a Canalarte tornano a vivere



0
Canalarte

Giulietta e Romeo ci faranno rivivere il loro amore a Canale di Serino, grazie al progetto Canalewood

L’immaginazione è più ricca di sostanza che di parole, orgogliosa della sua essenza più che di abbellimenti esteriori“. Rubiamo le parole alla dolce Giulietta e chiudiamo gli occhi. Riapriamoli, siamo nel 1594, per rivivere la passione di Giulietta e Romeo,  una delle storie d’amore più popolari di sempre, grazie alla seconda edizione di Canalewood. All’opera delle opere viene data una nuova vita, questa volta in strada, per le vie di un piccolo ma grande borgo, a quattrocento anni di distanza dalla morte del magnanimo William Shakespeare. Sotto il cielo di Canale di Serino, sul palcoscenico di Canalarte, con la regia di Umberto Rinaldi, il cinema ed il teatro diventano opera di strada, con un classico reinterpretato dalla gente di paese.

Giulietta

Sotto un cielo blu che farà da tetto, con la magia e la luce delle stelle, immersi dalla scenografia vanitosa di Canalarte,  potremo respirare e vivere la bellezza tragica della storia d’amore di Giulietta e Romeo, il fascino di Taxi Driver, film del 1976 diretto da Martin Scorsese; la drammaticità di The Millionaire, film del 2008 diretto da Danny Boyle;  l’evasività spettacolare di Top Gun, film d’azione del 1986 diretto da Tony Scott, e la sublime fascinazione di Gomorra, film del 2008 diretto da Matteo Garrone, basato sull’omonimo best seller di Roberto Saviano, in un’unica ma straordinaria pellicola, mandata in onda in una delle piccole ma caratteristiche corti di Canale.

Qualcuno ha detto che qualsiasi sciocco può fare qualcosa di complesso, ma ci vuole un genio per fare qualcosa di semplice. Ed aveva ragione. Poi non c’è originalità senza disinvoltura. Giulietta e Romeo, Vanità e Bellezza vi aspettano il 15, 16, 17 luglio a Canale. Dimenticavo, la bellezza non si paga, ma paga.

 

Leggi anche