Sacripanti: “Eravamo in ritardo su quasi tutte le situazioni”

0
sacripanti coach Sidigas minuti

Coach Sacripanti analizza il match perso dalla Sidigas contro Bonn al PaladelMauro

Non è certamente un Sacripanti soddisfatto quello che si presenta nella sala stampa del PaladelMauro dopo la sconfitta contro la meno quotata Telekom Bonn. I lupi con questa sconfitta scivolano al quarto posto nel girone e si complicano da soli un cammino che era iniziato benissimo con la vittoria ad Istanbul contro il Besikstas.

La Scandone ha sicuramente patito le assenze di Fesenko e Rich. Coach Sacripanti ha, infatti , dovuto fare a meno del gigante ucraino, ancora non al top della condizione dopo il lungo infortunio, e di Rich, volato negli USA dopo il lutto che lo ha colpito. Inoltre,il rientrante Fitipaldo non ha garantito una prestazione di alto livello, lasciando così Filloy a fare gli straordinari con l’aiuto di D’Ercole impiegato in cabina di regia.

Presente al PaladelMauro anche il campione olimpico Chad LeClos, il cui preparatore atletico è SilvioBarnabà.

Coach Sacripanti commenta così il match:

Abbiamo giocato senza due dei nostri terminali più importanti. Non credo che ci sia stato un approccio negativo né che abbiamo peccato di sufficienza. In difesa eravamo in ritardo su quasi tutte le situazioni. Adesso però comincia il girone di ritorno e vedremo se saremo abbastanza bravi a ribaltare questa condizione. Per quanto riguarda Fesenko, c’è ancora qualche problema fisico e la cosa non mi dà particolare serenità: vedremo come si evolve la sua condizione e valuteremo. Abbiamo dato tantissimo nella partita contro Venezia. Non è facile trovare sempre degli equilibri giusti con differenti giocatori. Il problema di falli di Zerini, ad esempio, ci ha dato un po’ di difficoltà. Abbiamo avuto mancanza di brillantezza e di lucidità nel complesso, che non ci ha fatto prendere tiri aperti e ci ha fatto propendere per delle soluzioni sbagliate”.