La salute un bene prezioso: anche ad Avellino e provincia si promuove la prevenzione



0
avellino

Risale allo scorso giovedì 24 gennaio il convegno tenutosi presso il Carcere Borbonico di Avellino e dedicato a “screening oncologici – la prevenzione del tumore”

C’è stato anche l’intervento del Presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca, che ha inaugurato la nuova unità mobile per lo screening alla mammella, che per l’occasione è stata collocata in via Verdi ( trav. Corso Vittorio Emanuele).

Il presidente De Luca ha invitato tutti, in particolare le donne, a tenere costantemente e periodicamente sotto controllo la propria salute. “Mi voglio bene” è una campagna di informazione relativa al programma di prevenzione che offre assistenza diagnostica gratuita. Infatti sono disponibili tre tipi di screening: tre esami che consentono la prevenzione del tumore alla mammella, al colon-retto e al collo dell’ utero.

Per aderire a questo programma bisogna rivolgersi alla propria ASL. Per maggiori informazioni si può consultare il sito screening.regione.campania.it. Intanto ricordiamo il grande lavoro che svolgono i membri dell’associazione AMOS insieme al dottore Carlo Iannace e ai suoi colleghi: medici dal cuore d’oro che effettuano visite gratuite durante le giornate di prevenzione organizzate nei diversi comuni della provincia di Avellino.avellino

La prossima si terrà a Pratola Serra. L’appuntamento è per domenica 3 febbraio dalle ore 15:00 presso la scuola primaria in località Pioppi. Verranno effettuate visite senologiche, ecografie, visite urologiche, dermatologiche e ortopediche, consulenze nutrizionistiche, trattamenti del linfedema – bendaggio M. Vodder e massaggi cervicali.

Le visite saranno eseguite in ordine di arrivo. Si consiglia di portare con sé gli ultimi esami e un documento di riconoscimento insieme alla tessera sanitaria, necessari per la registrazione.

 

Leggi anche