Salviamo la Valle del Sabato, Ricciardelli: “Non si può restare indifferenti”



0
Valle del Sabato Santa Paolina

Il sindaco di Santa Paolina Rino Ricciardelli invita a sottoscrivere la petizione-denuncia promossa dall’Associazione ambientalista irpina “Salviamo la Valle del Sabato”

Nella giornata di oggi, giovedì 18 luglio, a Santa Paolina, sarà possibile sottoscrivere la petizione-denuncia promossa dall’AssociazioneSalviamo la Valle del Sabato“. Il punto di raccolta, promosso dall’Amministrazione comunale e, in particolare, dalla delegata per l’ambiente il territorio e il paesaggio, Noemi Aurisicchio, si terrà a piazza IV Novembre, dalle ore 18:00 alle 23:00.

Pratola Serra Valle del Sabato

“Il reiterarsi delle forti condizioni di criticità ambientale che continuano a persistere nella Valle del Sabato – afferma il Sindaco, Rino Ricciardelli – comportano situazioni di insostenibilità nonché di grave danno alla salvaguardia paesaggistica, alla tutela della salute e all’economia vitivinicola. Una condizione che ci impone un immediato e concreto cambio di rotta se non si vuole correre il rischio dell’irreversibilità.”

“L’unico modo per tentare di risolvere realisticamente questa stringente condizione di difficoltà – sottolinea ancora il primo cittadino – è quello di non restare indifferenti, ma di impegnarsi in prima persona per difendere il nostro ambiente e il nostro territorio.”

Puoi leggere anche:

Avellino, al via la petizione “Qui c’è qualcosa che puzza”

Emergenza climatica valle solofrana, l’appello di Legambiente e Fridays For Future

Santa Paolina, vince Ricciardelli: ecco tutti i voti

Leggi anche