Sanremo 2019, Ghemon presenta “Rose viola”

0
ghemon sanremo
Foto Gian Mattia D'Alberto/LaPresse 05 Febbraio 2019 Sanremo, Italia Spettacolo Festival di Sanremo 2019, prima serata Nella foto: Ghemon – Rose viola Photo Gian Mattia D'Alberto/LaPresse February 05th, 2019 Sanremo, Italy Entertainment Sanremo music festival 2019, first evening In the photo: Ghemon – Rose viola

Prima serata del Festival di Sanremo 2019 in archivio: abbiamo ascoltato tutte le 24 canzoni in gara, tra cui quella dell’irpino Ghemon, “Rose viola”. Questa sera nuova occasione per ascoltarla

Ieri sera è andata in scena la prima serata del Festival di Sanremo 2019, 69esima edizione della kermesse canora. Il “dirottatore artistico”, Claudio Baglioni, coadiuvato da Claudio Bisio e Virginia Raffaele, ha presentato le 24 canzoni in gara.

Come ben noto (LEGGI: Sanremo 2019, anche il rapper Ghemon tra i Big), tra i 24 artisti in gara figura anche Ghemon, rapper irpino, che sul palco dell’Ariston ha cantato “Rose viola”.

Il brano mescola la voce soul e black di Ghemon si mescola con una melodia rhythm and blues, dando vita ad una piacevole armonia che si rispecchia perfettamente in “Rose viola”.

ghemon sanremo

L’artista irpino sale sul palco del Festival di Sanremo con un look molto appariscente e da subito prende padronanza del palcoscenico.

Ghemon si impersona in una donna che, sola e ferita, ripensa, nel cuore della notte, a quell’amore che prima le faceva battere forte il cuore, mentre ora è divenuto un sentimento malsano, di cui però non riesce a fare a meno.

Alla fine della serata, è stata pubblicata la classifica parziale della giuria demoscopica del Festival. Purtroppo, “Rose viola” si è piazzata nella “zona rossa”, suscitando non poche critiche sui social. Probabilmente, l’uscita in tarda ora e i piccoli problemi tecnici che hanno caratterizzato quasi tutte le esibizioni hanno influito nel giudizio non positivo.

“Rose viola” è un brano che non rientra nella categoria “amore a primo ascolto”: è da ascoltare più volte. Solo così è possibile capire le varie sfumature di un inedito che rappresenta una novità rispetto ai canoni sanremesi.

Questa sera ci sarà la seconda serata del Festival di Sanremo: avremo di nuovo l’occasione di ascoltare Ghemon, e di votarlo.

L’Irpinia ha un cantante a Sanremo e va sostenuto, perché è un talento della nostra terra e, soprattutto, perché merita, e molto.