Sant’Angelo dei Lombardi, anche gli alunni del De Sanctis in corteo ad Avellino



0
sant'angelo dei lombardi

Gli alunni del De Sanctis di Sant’Angelo dei Lombardi al Fridays for future Italia per rispondere all’appello di Greta Thumberg

Gli alunni dell’Istituto d’Istruzione Secondaria Superiore “F. De Sanctis” di Sant’Angelo dei Lombardi rispondono in massa all’appello di Greta Thumberg per celebrare il Fridays for future Italia.

La carovana studentesca ha raggiunto questa mattina il corteo della città capoluogo munita di cartelloni e striscioni, per unirsi all’onda verde di Avellino, particolarmente affollata non solo da studenti, ma anche da intere famiglie e comuni cittadini.sant'angelo dei lombardi

L’adesione in massa degli studenti della scuola di Sant’Angelo dei Lombardi al terzo sciopero globale per il clima arriva a pochi giorni dall’annuncio dell’Autorità Scolastica rappresentata dal dirigente Gerardo Cipriano di adottare una politica tesa al ‘Plastic free’, per un graduale azzeramento del consumo del plastica con la sostituzione delle borracce di alluminio in dotazione ad ogni studente dell’istituto.

E la stessa dirigenza ha recepito la circolare del Ministero dell’Istruzione in cui si suggeriva la giustificazione dell’assenza dei ragazzi all’orario scolastico per supportare la partecipazione al corteo.

“Il De Sanctis sostiene la campagna ambientalista innescata dai giovani e favorisce ogni iniziativa tesa alla sensibilizzazione” ha spiegato il dirigente scolastico Cipriano.sant'angelo dei lombardi

Gli alunni del De Sanctis infatti hanno ingrossato quel fiume verde che ha impegnato l’intero corso Vittorio Emanuele ad Avellino, facendo sentire la propria voce insieme ad altre decine e decine di scolaresche, per denunciare a gran voce l’emergenza ambientale e climatica in corso. Dagli slogan disegnati sugli striscioni a quelli dipinti sui volti, gli studenti hanno chiesto un cambio di passo rispetto alle politiche ambientali, e una maggiore considerazione del futuro del pianeta.

Leggi anche: A Sant’Angelo cittadinanza onoraria all’imprenditore Luigi Antoniello

Leggi anche