La Scandone torna alla vittoria: battuta Sassari 77-65

0

La squadra di Sacripanti supera Sassari 77-65 e sorride per il ritorno sul parquet di Marco Cusin

Finalmente la Scandone torna alla vittoria al PaladelMauro. In un match equilibrato, i lupi portano a casa due punti fondamentali ai fini della classifica e del morale battendo la Dinamo Sassari col punteggio di 77-65. Ancora out Ragland mentre si rivede Marco Cusin,

1° Quarto: Parte meglio Sassari che con Lydeka si porta sullo 0-4. Logan reagisce ma Lacey insacca la prima tripla. Randolph e Logan non sbagliano dai 6.75 (8-7). Lacey dalla media prima della schiacciata di Fesenko. Stipcevic penetra e Logan segna da sotto. Thomas con due triple di fila fa scappare Avellino (18-11). Randolph ancora dalla distanza. Lighty e Stipcevic reagiscono ma ancora Randolph e la tripla di Logan chiudono il quarto sul 26-15.

2° Quarto: Lawall schiaccia, Obasohan pure. Lawal ancora fa 1/2. Fesenko appoggia. Sempre Lawall dalla media prima della schiacciata di Leunen. Savanovic mette 5 punti di fila (32-25). Obasohan da sotto prima di Lydeka. Fesenko schiaccia, Lacey e Stipcevic non mollano. Fesenko ancora per i biancoverdi. Lacey con 5 punti porta di nuovo sotto gli isolani (38-36). Logan manda negli spogliatoi sul 40-36.

Spettacolo Logan della S.S.Felice Scandone Avellino 1948 con una schiacciata a 360° #tuttounaltrosport

Pubblicato da LBA – Legabasket Serie A su Sabato 18 marzo 2017

3° Quarto: Apre la schiacciata di Randolph. Stipcevic da 3. Leunen, Randolph in allontanamento ed il gioco da 3 punti di Thomas portano i lupi sul +10. Break sassarese di 0-7.(49-48). Randolph schiaccia, Stipcevic non sbaglia. Tripla di Green e penetrazione fulminea di Randolph per il56-50. Ancora Stipcevic con 4 punti riporta sotto Sassari, ma la tripla di Randolph fissa il parziale sul 59-54.

4° Quarto: Lydeka prima della tripla di Green. Lighty conquista un gioco da tre punti. Randolph appoggia (64-59). Lydeka mette 4 punti di fila. Ancora tripla di Green prima della spettacolare schiacciata di David Logan (69-63). Stoppata di Obasohan e tripla di Logan dall’altra parte del campo. Fesenko fa 1/2. Savanovic ancora ci prova ma la penetrazione di Green ed il canestro di Logan chiudono il match sul 77-65 per la Scandone.