Una Scandone immensa batte la Juve Caserta

0
Ancora negativa la prestazione del n°20 biancoverde. Mancano anche i suoi punti in questa serie playoff.

Nel derby di Capodanno, gli uomini di Sacripanti si impongono sulla Juve Caserta 82-86

La Sidigas Avellino si aggiudica il derby di Capodanno battendo la Juve Caserta 82-86. Partono meglio gli uomini di Dell’Agnello con i biancoverdi imprecisi e frettolosi al tiro. Poi Ragland prende per mano la squadra e insieme a Green e Leunen indirizzano la partita a favore dei Lupi (qui le pagelle).

1° Quarto: Parte bene Caserta che si porta sul 9-2 grazie a Watt e Sousa. Thomas infila la tripla ma Sousa arriva fino in fondo. Gaddefors e ancora Sousa con due triple portano il risultato sul 17-5. Ragland segna dai 6.75 così come Gadderfors e Leunen (20-11). Sousa fa 1/2, Ragland penetra. Watt segna da sotto (23-13). Leunen e Ragland piazzano un break di 0-7. Cinciarini e Ragland chiudono il quarto sul 25-22.

2° Quarto: Ragland apre con una tripla. Leunen schiaccia prima dei 3 punti di Giuri e del canestro di Johnson. Mini parziale di 0-10 per i biancoverdi. Watt e Sousa sono precisi in lunetta. Thomas segna in allontanamento (34-39). Ancora Giuri prima della schiacciata di Fesenko. Watt da sotto prima dell’Ucraino. Gaddefors dalla media, Thomas appoggia (42-45). Watt fa 1/2 e Zerini mette la tripla del 43-48 finale.

Joe Ragland ha chiuso la partita con 17 pt e 5 falli.

3° Quarto: Watt segna. Randolph fa 2/2. Sousa arriva fino in fondo prima della schiacciata di Watt (49-50). Thomas segna in allontanamento, Leunen mette la tripla imitato per la Juve Caserta da Cinciarini. Watt fa 2/2 ai liberi. Putney appoggia a tabellone. Green segna dai 6.75. Putney e Cinciarini firmano il sorpasso bianconero. Thomas segna da 3. Sousa fa 1/2 ma Green non sbaglia la tripla (64-64). Cinciarini e Thomas chiudono sul 66-66.

4° Quarto: Parziale di 0-8 per la Scandone. Putney e Watt non mollano (70-75). Fesenko fa 1/2 prima della tripla di Giuri. Sousa a tabellone per il sorpasso. Leunen è glaciale dalla lunetta. Green segna da lontano (77-80). Watt fa 1/2. Leunen segna 4 liberi (78-84), Sousa ne mette solo 1 mentre Leunen ancora in lunetta non sbaglia. Chiude l’inutile tripla di Sousa sul 82-86.