Alla Scandone non basta Ragland: ko in Germania



0
Scandone, Sidigas Avellino
La Scandone cade nella prima semifinale del Torneo con il Bayern Monaco.

Esordio amaro in campo internazionale per la Scandone, che deve arrendersi al Bayern Monaco

Esordio internazionale amaro per la Scandone  Avellino, impegnata in Germania nella Kranz Parkhotel Cup 2016, che si sta svolgendo a Bonn. Gli uomini di Sacripanti sono stati, infatti, sconfitti nella prima semi-finale del Torneo dal Bayern Monaco. L’altra semifinale di oggi vedrà fronteggiarsi Telekom Baskets Bonn e il Darussafaka Istanbul, che vede nelle sue fila l’ex Pistoia Brad Wanamaker

La Scandone aveva avuto un buon impatto con la partita finendo il primo tempo addirittura  in vantaggio per 37 a 32. Nonostante la prematura uscita di Cusin, che si è procurato un taglio alla testa dopo un fortuito scontro di gioco, la Sidigas ha ingranato la giusta marcia riuscendo a finire il primo parziale in vantaggio. Secondo quarto sulla falsa riga del primo, con i tedeschi che provano a ricucire lo strappo ma la Scandone non molla e conclude anche il secondo minitempo. L’inerzia del match cambia quando il Bayern riesce a mettere a segno un mini parziale di 9 a 3 che li riporta in vantaggio per la prima volta dall’inizio dell’incontro. I tedeschi premono sull’acceleratore ma i lupi ritornano sul parquet più decisi e riescono a rimontare, arrivando a -1. Il parziale di 7 a 0 taglia le gambe agli uomini di Sacripanti. Finisce 81-74.

Prova più che positiva per Joe Ragland che mette a segno 20 punti.
Prova più che positiva per Joe Ragland che mette a segno 20 punti.

Per i bavaresi spiccano le prove di Brooker con 21 punti e Redding con 11. In gran spolvero per Avellino, Joe Ragland che mette a segno 20 punti e, finalmente, Levi Randolph.

Domani alle 13.00, la Sidigas scenderà di nuovo in campo contro la perdente della seconda semifinale in programma,  Telekom Bonn – Daroussafaka.

Bayern: Beyschlag – Ogunsipe, King 2, Gavel 6, Renfroe – Taylor 7, Kleber – Djedovic 8, Redding – Balvin 11, Brooker 21
Scandone: Zerini -Esposit – Severini 0, Cusin 2, Parlato 3, Leunen 8, Green 11, Thomas 13, Randolph 17, Ragland 20

Leggi anche