Serie B – La situazione delle panchine, sono tante le riconferme

0
pescara
Zeman allenatore del Pescara

Tante sono le riconferme e i nuovi tecnici di questo nuovo campionato di Serie B che partirà a fine Agosto

Non si ferma il mercato degli allenatori, infatti le società di Serie B stanno cercando di accaparrarsi in queste settimane gli ultimi allenatori per iniziare a programmare il futuro in vista del campionato cadetto che avrà inizio ad Agosto. Ad Ascoli via Aglietti e arriva il nuovo Tecnico Maresca. In Irpinia, ad Avellino dopo una salvezza conquistata all’ultima di campionato contro il Latina, la società ha deciso di riconfermare Walter Novellino. Nel capoluogo pugliese, a Bari, manca l’ufficialità per Fabio Grosso, ex allenatore della Juventus primavera.  A Brescia c’è il ritorno di Boscaglia, mentre a Cesena, Cremona e Cittadella vengono riconfermati rispettivamente Camplone, Tesser e Venturato.Serie B

Situazione diversa ancora  a Carpi, dove tanti sono i dubbi sul nuovo tecnico, spunta la pista Mister Calabro. Per Empoli, Frosinone e Perugia è questione di dettagli per i nuovi  Vivarini, Longo e Giunti. Cosi come la riconferma di Attilio Tesser a Cremona, anche a Foggia e Venezia sono stati riconfermati i tecnici Giovanni Stroppa e Filippo Inzaghi.

A Novara e La Spezia la scorsa settimana sono stati ufficializzati i nuovi tecnici Eugenio Corini e Gallo. Per i rosanero del Palermo è in pole Iachini, mentre a Terni si lavora per  l’arrivo di Pochesci. Il Pescara riconferma il boemo Zeman, tanto amato dal pubblico biancoceleste, cosi come la Salernitana e la Virtus Entella hanno riconfermato Bollini e Castorina. In attesa dell’ultima squadra che attraverso le  Final Four di Lega Pro salirà in Serie B, questo è l’attuale quadro degli allenatori nuovi e riconfermati per il nuovo campionato.

CONDIVIDI
Articolo precedente“Napoli Pizza Village”: Filippo Testone tra i protagonisti
Prossimo articoloL’Irpinia accede ai fondi SPRAR del Ministero dell’Interno per l’accoglienza migranti
Roberto Valente
Nasce a Benevento il 20/12/1991. Vive a Cervinara (AV) nel regno della Valle Caudina, dove nel 321 aC gli uomini dell'esercito romano, sconfittI nella gola di Caudio, subirono la mortificazione di dover passare disarmati sotto il giogo delle lance davanti ai vincitori. Studia Scienze Politiche presso l'Università Federico II di Napoli. È stato segretario e socio/fondatore dell' Avellino Club Roma. Attivo come blogger e concentrato sempre sul pezzo con opinioni e critiche costruttive. Ha lavorato nel mondo del calcio come dirigente della primavera dell'Us Avellino 1912. Esperienza nel giornalismo sportivo "in progress" come redattore per Avellinio.Zon.it. Per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Nel tempo libero segue la politica, pratica la palestra e gioca a calcio con amici dove è convinto di essere il Pirlo della situazione, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Affronta questo impegno con costanza, onore e umiltà con la speranza di aspirare alla comunicazione del giornalismo in modo positivo. In parole povere, UMILE E SOGNATORE!