Serino, domani le esequie di Carmine ed Antonio



0
Serino

Domani pomeriggio, a Serino, le esequie dei due uomini deceduti tragicamente domenica mattina lungo l’Ofantina, Ss7 bis. Comunità sconvolta 

Si svolgeranno giovedì 31 ottobre (domani) alle ore 14, presso il Mercatone di Serino, i funerali dei due uomini che hanno perso tragicamente la vita lungo la Ss7 bis, nei pressi di Montemarano, domenica mattina: Carmine Molisse, di anni 52, ed Antonio De Feo, di anni 64.(https://avellino.zon.it/ofantina-oggi-lautopsia-dei-due-uomini-deceduti/). 

L’ennesima strage accaduta lungo quella che è stata oramai definita la strada della morte; sembra essere davvero sfortunata e terribile, essendo diventata sin da subito una via che conta numerosissime vittime ogni anno, spesso a causa dell’elevata velocità e degli agenti atmosferici che influiscono sulla viabilità.

Due amici, due uomini con la stessa passione, la stessa triste sorte e lo stesso atroce destino. La scelta di celebrare le due esequie nello stesso giorno e nello stesso luogo non è una scelta involontaria, ma fortemente voluta dalle due famiglie e dal sindaco di Serino, Vito Pelosi, anch’egli turbato e sconvolto come tutta la comunità di Serino:

“La morte di Carmine ed Antonio é stata una notizia tragica per tutta la comunità di Serino. Anche la modalità con cui è avvenuta ha scosso ancora di più gli animi e il cuore di tutti. La loro bontà d’ animo, la loro generosità ed il loro altruismo era noto a tutti ed è  proprio per queste qualità che hanno perso la vita, per soccorrere, difatti, un autista che era in difficoltà.

Ovviamente con Carmine mi legava un rapporto quotidiano che andava oltre il rapporto tra sindaco e dipendente, legame di profonda amicizia, di grande disponibilità, che mi fa vivere queste ore con profondo sconforto.

Le famiglie hanno deciso di tenere insieme i funerali, che si terranno giovedi alle ore 14 sotto la struttura del Mercato coperto.

L’amministrazione comunale ha colto questo gesto come segno per unire ancora di più l’intera comunità ed esprimere vicinanza alle famiglie e allo stesso tempo trovare la forza per andare avanti, così come avrebbero voluto Carmine e Antonio.

La giornata dei funerali sarà segnata da lutto cittadino, dal momento che hanno perso la vita per aiutare il prossimo con grande senso di altruismo e generosità“. 

In segno di rispetto e di condiviso dolore, il sindaco ha proclamato lutto cittadino per la giornata di giovedì 31 ottobre, per cui ogni attività sarà sospesa fino al termine delle esequie.

Leggi anche