Serino, Gran Galà della Pizza. Il bilancio

0

Tempo di bilanci a Serino dove il Gran Galà della Pizza si è rivelato un successo, non affatto scontato

Dieci mesi di lavoro sul campo portato avanti, con slancio e passione, dall’Associazione Cambiamenti Itineranti, promotrice del “Gran Galà della Pizza”, che fin dall’inizio ha instaurato una collaborazione con l’Assessorato al Turismo e alle Politiche Giovanili del Comune di Serino che si è rivelata vincente.

Vincente è stata la manifestazione con le sue oltre 12.000 presenze, nell’arco delle 5 serate presentate dall’esuberante e poliedrico showman Enzo Costanza, che hanno visto alternarsi personaggi di primo piano dello spegala pizza- serinottacolo come il comicoGianni Marino, il ballerino Stefano De Martino, l’attore Francesco Testi ed il cantante Johnson Righeira. Protagonisti delle serate sono stati, insieme ai personaggi di livello nazionale prima citati, numerosi giovani talenti serinesi, irpini e campani. Basti pensare allo spazio riservato ai serinesi Claudio Tavino e Rino Delle Grazie rispettivamente nel campo musicale e dello sport o ai Maestri di ballo Argentina AlibertiDeborah Buccino ed al sei volte campione nazionale di salsa Nicola Sabatino.  Questi ultimi, con le loro esibizioni e quelle dei loro allievi, hanno reso indimenticabile il finale della manifestazione attraverso l’evento: “Gran Galà delle Danze Caraibiche.”

“Un successo non affatto scontato ma assolutamente meritato se consideriamo lo straordinario impegno che ci hanno messo quotidianamente gli uomini e le donne, le ragazze ed i ragazzi, che si sono impegnati per realizzare questa splendida manifestazione.” Afferma Marcello Rocco Assessore al Turismo e alle Politiche Giovanili che continua: “A tutti loro non posso che fare un sentito ringraziamento dal profondo del mio cuore.

Stesso ragionamento per il clima sempre positivo e costruttivo che ha permesso a tutti di lavorare al meglio nel rispetto dell’altro e dei ruoli che ognuno di noi ricopriva.” Spiega Rocco che conclude: “Oggi Serino si arricchisce di un altro grande evento che già ha fatto sentire la sua presenza sia a livello provinciale che regionale. A noi il compito di fare crescere, nella qualità oltre che nei numeri, il Gran Galà della Pizza ed il discorso di marketing territoriale, ad esso legato, già intrapreso quest’anno.”

“Come per un film siamo giunti ai titoli di coda del Gran Galà della Pizza”. Chiosa Marcello Rodia Presidente dell’Associazione Cambiamenti Itineranti che aggiunge: “Un’ edizione straordinaria al di sopra di ogni aspettativa con una grande partecipazione di pubblico in tutte le cinque serate.
Sicuramente non siamo stati perfetti, abbiamo tante cose da migliorare, ma vi garantisco che tutti, senza escludere nessuno, si sono impegnati al massimo per rendere quest’edizione il più piacevole possibile.
Quello che avete visto nei giorni scorsi è frutto di un lavoro di squadra iniziato a novembre e completato da non molto; stanchi ma soddisfatti.

Il nostro primo obiettivo era quello di farvi vivere cinque serate diverse all’ insegna dell’allegria e della spensieratezza, sono sicuro che ci siamo riusciti. Un doveroso ringraziamento è dovuto a tutti coloro che hanno reso possibile tutto ciò: da tutti i componenti dell’Associazione Cambiamenti Itineranti che mi hanno affiancato in questi mesi, alle Istituzioni che hanno lavorato al nostro fianco, dai volontari che hanno garantito i presidi medico-sanitari e di sicurezza agli sponsor che hanno creduto in noi. Uno speciale ringraziamento non può che andare al pubblico che è accorso in massa e ci ha sostenuto per tutta la durata della manifestazione. A quest’ultimo dico arrivederci all’anno prossimo con una nuova ed entusiasmante edizione.”