martedì - 13 Aprile 2021

Coronavirus, altri 91 nuovi casi di positività in provincia. Ecco dove

L'Azienda Sanitaria Locale comunica su 649 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 91 persone: - 5, residenti nel comune di Aquilonia; - 1, residente nel...
More

    Serino, in giro con coltello a serramanico nella borsa donna denunciata

    Ultime Notizie

    IN GIRO CON UN COLTELLO A SERRAMANICO NASCOSTO NELLA BORSA: 50ENNE DI SERINO DENUNCIATA DAI CARABINIERI DI SOLOFRA

    Serino – I Carabinieri della Compagnia di Solofra hanno denunciato una 50enne del serinese, ritenuta responsabile del reato diPorto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere”.

    - Advertisement -

    Durante un servizio di perlustrazione svolto in orario pomeridiano, la pattuglia ha intimato l’“Alt” all’auto condotta dalla donna.

    L’anomalo atteggiamento manifestato dall’automobilista ha indotto i Carabinieri ad approfondire il controllo. E, all’esito dell’immediata perquisizione è stato trovato un coltello a serramanico occultato all’interno di una borsa.

    La 50enne di Serino, che non ha fornito una valida giustificazione in merito a quanto rinvenuto, è stata accompagnata in Caserma e, al termine delle attività di rito, deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino per il reato di cui all’articolo 4 della legge 18 aprile 1975, n. 110.

    Il coltello è stato sottoposto a sequestro. Oltre a Serino.

    MUGNANO DEL CARDINALE (AV) – FURTO AL SUPERMERCATO: TRE PERSONE DENUNCIATE DAI CARABINIERI

    Furto aggravato in concorso: è questa l’accusa di cui dovranno rispondere due ragazzi ed una ragazza del Mandamento baianese, già noti alle Forze dell’Ordine, denunciati dai Carabinieri della Stazione di Baiano.

    L’indagine prende spunto dalla denuncia di un furto perpetrato qualche settimana fa all’interno di un supermercato di Mugnano del Cardinale.

    Grazie all’esame delle immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza e all’acquisizione di utili informazioni, i militari dell’Arma sono risaliti all’identificazione dei presunti responsabili. Si tratta di tre soggetti (poco più che ventenni) che, muniti di mascherina, avevano occultato nelle loro borse dei costosi prodotti cosmetici dopo averne rimosso i dispositivi antitaccheggio, eludendo così i controlli all’uscita del negozio.

    Identificati dai Carabinieri, a loro carico è quindi scattato il deferimento in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino.

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts