giovedì - 6 Maggio 2021

Vaccino, oggi somministrate 3.762 dosi in Irpinia

Nella giornata di oggi 5 maggio 2021 sono state somministrate presso i Centri Vaccinali anti-covid dell’Asl di Avellino tot. 3.762 dosi di vaccino così...
More

    Serino, rapina un tabacchi con una mazza da baseball

    Ultime Notizie

    Rapina un Tabacchi di Serino servendosi di una mazza da baseball, rintracciato il trentenne di Avellino

    [ads1]

    È accaduto questa mattina dopo le 8, un uomo ha aggredito un commerciante di noto Tabacchi di Serino prelevando dalla cassa circa 1000 euro, per poi darsi alla fuga.

    - Advertisement -

    Il trentenne ha fatto irruzione nell’esercizio commerciale poco dopo l’apertura, portava un berretto di lana e con il bavero della giacca tentava di coprirsi il volto. Dopo aver aggredito il commerciante con una mazza da baseball provocandogli lesioni agli arti superiori, ha prelevato il denaro dal registratore di cassa e si è quindi dato alla fuga a bordo di un’auto.

    Immediato l’intervento dei Carabinieri della Stazione di Serino che congiunti al Nucleo Operativo e Radiomobile di Avellino, hanno visionato i filmati delle telecamere di sorveglianza e raccolto le testimonianze dei presenti.

    Il lavoro coordinato e la conoscenza precisa del territorio, hanno permesso agli agenti di congiungere le prove e risalire al rapinatore in tempi Serino carabinierimolto brevi. Ricercato attivamente sul territorio, l’uomo è stato rintracciato in casa di un parente.

    Il trentenne residente nel capoluogo avellinese, dopo la fuga si era disfatto del berretto di lana e della mazza da baseball utilizzata per commettere il crimine e successivamente aveva cercato invano di trovare rifugio.

    Inchiodato dalle prove, il rapinatore non ha potuto far altro che ammettere la propria colpevolezza innanzi agli agenti che l’hanno tratto in arresto. In attesa di essere giudicato è stato posto in regime di detenzione domiciliare dalla Procura di Avellino.

    L’auto dell’uomo e l’arma utilizzata per il furto sono state poste in stato di  sequestro dagli uomini dell’Arma che hanno provveduto inoltre, a restituire la somma di denaro rubata al legittimo proprietario adempiendo così alla richiesta di giustizia.

    [ads2]

    Latest Posts