giovedì - 13 Agosto 2020

Elezioni Regionali, Rita Labruna guida il collegio di Avellino per la lista Terra

Rita Labruna si presenta in vista delle Elezioni Regionali in Campania il prossimo 20 e 21 settembre: sarà capolista per il collegio di Avellino Iniziata...
More

    Serino, si avvicina la Sagra della castagna IGP

    Ultime Notizie

    Elezioni Regionali, Rita Labruna guida il collegio di Avellino per la lista Terra

    Rita Labruna si presenta in vista delle Elezioni Regionali in Campania il prossimo 20 e 21 settembre: sarà capolista per il collegio di Avellino Iniziata...

    Grottaminarda, atti vandalici al “Junior Camp”

    Sporta denuncia contro chi si è introdotto furtivamente nel centro estivo di Grottaminarda per compiere atti vandalici Nemmeno il tempo di partire che già si...

    Coronavirus, Atripalda: contatti stretti di due positivi, andavano in giro per la città

    Coronavirus, la notizia è di poche ore fa, ripresa dalla pagina Facebook ABC bene comune Atripalda, dove viene segnalato che contatti stretti di persone...

    De Luca: obbligo di tamponi per i campani che rientrano dall’estero

    Il governatore De Luca ha emanato una  nuova ordinanza che interessa tutti i cittadini residenti In Campania, che al loro rientro dai viaggi all'estero...

    A Serino presto ci sarà l’atteso evento “Sagra della castagna Serino IGP”, la più longeva dell’Irpinia. Sabato 9 e domenica 10 novembre 

    Manca meno di un mese alla 44esima Sagra della castagna IGP (indicazione geografica protetta) di Serino, il 9 ed il 10 Novembre, organizzata dalla Pro Loco di Serino in accordo con il Comune.

    - Advertisement -

    Si tratta della sagra più longeva della nostra amata Irpinia. La castagna delizierà i palati più sopraffini, sabato sera e domenica a partire da ora di pranzo.

    Lo scenario sarà quello di Rivottoli, un piccolo borgo che farà rivivere ancora una volta quella calda atmosfera che un fuoco acceso ed una virulera gigante (esclusiva novità a partire dallo scorso anno) possono regalare.

    Serino
    La virulera gigante

     

    La scenografia prevede un fitto bosco, che dia la sensazione, a chi lo percorre, di essere immersi in un bosco appunto, con rami sospesi, con foglie e ricci a terra, calpestati durante il lungo e vecchio percorso che, come un tempo, gira intorno al borgo.

    Per chi non conoscesse l’etimologia di Rivottoli, il nome deriva originariamente dal latino Rivus, flusso. Nonostante la crisi che ha colpito il frutto irpino negli ultimi anni, il popolo serinese non ha mai smesso di credere in una ripresa ed in una rinnovata crescita.

    Le castagna, protagonista delle due serate, sarà quella indiscutibilmente Irpina, come tiene a sottolineare il direttivo della Pro loco, grazie al riconoscimento del Marrone di Serino IGP.

    L’areale di produzione del Marrone comprende i comuni di Serino, Solofra, Montoro, San Michele di Serino, Santa Lucia di Serino, Santo Stefano del Sole, Sorbo Serpico, Salza Irpina, Chiusano San Domenico, Cesinali, Aiello del Sabato, Contrada, Forino, San Cipriano Picentino, Giffoni Valle Piana, Giffoni Sei Casali, Castiglione dei Genovesi e Calvanico.

    Importante e fondamentale l’accordo con l’ADACI, associazione no – profit nata nel duemiladodici per contrastare la dannosa presenza del Cinipide galligeno del castagno. Attualmente, il presidente dell’Adaci è il Signor Salvatore Aurilia. 

    Significante la partecipazione ed il  contributo delle associazioni del territorio: Associazione Canalarte, Acas, Mabi, Rivus, Associazione E. 20, Cuochi Campania, Forum dei giovani di Serino, Gifra, Arca di Noè, Oratorio parrocchiale di Rivottoli e la suddetta Adaci. Importanti anche le sponsorizzazioni di importanti aziende castanicole serinesi.

    La cooperazione e la sintonia tra le associazioni e le svariate frazioni di Serino (per l’esattezza 24), per la buona riuscita di un evento così rilevante per gli abitanti di Serino, risulta essere molto proficua e rimarchevole.

    La Pro loco, organizzatrice dell’evento, ci tiene a ringraziare, difatti, chi ha contribuito e contribuirà nei prossimi giorni all’organizzazione della manifestazione.

    “Celebriamo la cultura contadina in memoria di Luca”, si legge sulla locandina dell’evento. Quest’anno, difatti, sarà un evento interamente dedicato all’amico, alla persona, al concittadino Luca Mariconda, venuto a mancare improvvisamente. Un ragazzo straordinario, che si è sempre dedicato alla sagra come componente del direttivo e come cittadino, con estrema cura, semplicità, dedizione, allegria, e soprattutto cuore.

    Leggi anche https://avellino.zon.it/tag/sagra-della-castagna/

     

     

     

    Latest Posts

    Elezioni Regionali, Rita Labruna guida il collegio di Avellino per la lista Terra

    Rita Labruna si presenta in vista delle Elezioni Regionali in Campania il prossimo 20 e 21 settembre: sarà capolista per il collegio di Avellino Iniziata...

    Grottaminarda, atti vandalici al “Junior Camp”

    Sporta denuncia contro chi si è introdotto furtivamente nel centro estivo di Grottaminarda per compiere atti vandalici Nemmeno il tempo di partire che già si...

    Coronavirus, Atripalda: contatti stretti di due positivi, andavano in giro per la città

    Coronavirus, la notizia è di poche ore fa, ripresa dalla pagina Facebook ABC bene comune Atripalda, dove viene segnalato che contatti stretti di persone...

    De Luca: obbligo di tamponi per i campani che rientrano dall’estero

    Il governatore De Luca ha emanato una  nuova ordinanza che interessa tutti i cittadini residenti In Campania, che al loro rientro dai viaggi all'estero...