martedì - 27 Luglio 2021

Coronavirus, oggi due nuovi casi di positività in Provincia. Ecco dove

L'Azienda Sanitaria Locale comunica su 182 tamponi effettuati sono risultate positive al COVID 2 persone: - 1, residente nel comune di Avellino; - 1, residente nel...
More

    Sibilia: “Questa assurdità chiamata metropolitana leggera…”

    Ultime Notizie

    La metropolitana leggera di Avellino ha richiamato l’attenzione dell’opinione pubblica e della politica locale. A tal proposito si è espresso Carlo Sibilia 

    [ads1]

    - Advertisement -

    Basta con questo schifo” è l’urlo di protesta del 5 stelle Carlo Sibilia in riferimento alla cosiddetta metropolitana leggera. Una creatura mitologica che aleggia sul futuro avellinese e mai pienamente si innesta in esso, creando malcontenti non indifferenti. L’onorevole del movimento penta-stellato, per sua stessa ammissione, pare voler intervenire con impegno e interesse personale nella vicenda che tanto ha fatto parlare l’Irpinia e non solo (si pensi al servizio di Luca Abete per Striscia la Notizia).

    metropolitana
    On. C. Sibilia

    Venerdì 29 aprile al comune di Avellino ho presentato una richiesta circostanziata di blocco della costruzione di questa assurdità chiamata “Metropolitana leggera” di Avellino.

    Sono queste le parole di Sibilia che sul proprio blog annuncia guerra al progetto di trasporto pubblico irpino.

    11 km di sistema filoviario alla modica cifra di 24 milioni di euro che significa più di 2 milioni di euro a kilometro, più costosa della Salerno-Reggio Calabria.

    Così commenta una spesa pubblica che sottolinea essere disumana, paragonata ad un altro capolavoro della tempistica italiana come la riqualificazione del tratto più lungo dell’A3. I lavori per la realizzazione della linea di trasporto elettrica sono ancora lontani dalla fase conclusiva.

    metropolitana
    Filovia storica (foto da “Clamfer“)

    Oltre ai pali, posizionati con dubbia logica, mancano ancora le installazioni delle pensiline e dei tabelloni che segnalino l’orario d’arrivo. A ciò va aggiunto una  necessaria manutenzione delle macchine lasciate in deposito per troppo tempo. Gli addetti ai lavori annunciano una prima corsa della nuova metro leggera per giugno 2016, ma in molti sono ormai scettici su qualsiasi considerazione a riguardo.

    Ad Avellino la “metropolitana leggera” già c’era, si chiamava filobus. Lo hanno smantellato.

    metropolitana
    Filovia in corso V. Emanuele (foto da “Clamfer“)

    Amaro, poi, il commento sulla vecchia linea elettrica che collegava il capoluogo irpino a Mercogliano ed Atripalda. Quelli, però, sono ricordi lontani nel tempo, parliamo degli anni ’60 eppure sembrano aver lasciato un ricordo talmente forte nella comunità irpina che tutt’oggi, anche i più giovani, si ostinano ad apostrofare come filobus gli autobus urbani.

    [ads2]

    Latest Posts