Sidigas Avellino: esonerato Vitucci, in arrivo Frates



0

Clamoroso cambio in casa Scandone: fuori Vitucci e squadra affidata a Fabrizio Frates

La stagione della Sidigas Avellino è cominciata nel peggiore dei modi: ritardo nell’inizio della preparazione, roster costruito in corsa e incertezze societarie.

Nessuno, però, si aspettava un epilogo tale da dover considerare l’ennesima rifondazione in soli due anni.

Dopo una stagione e mezza e dopo un record stagionale di 8 vittorie e 15 sconfitte, la Scandone decide di esonerare il suo head coach Francesco “Frank” Vitucci.

Il rapporto tra il coach veneziano, tornato sulla panchina irpina dopo una brillante stagione a Varese e la città in realtà non è mai decollato.

La scorsa stagione, infatti, quando tutti si aspettavano il riscatto da parte bianco – verdi , ci si è dovuti accontentare del 12° posto in campionato ( con record 12 -18) e di un roster costruito in “fretta e furia”(vedi i 4 play presenti a metà stagione senza neanche un ala a cui affidare il lavoro sotto le plance) senza alcune pretese.

Durante la stagione in corso, nonostante tutte le perplessità a livello societario, si è cercato di costruire una squadra che rispondesse maggiormente alle esigenze del coach.

L’arrivo di Banks e Hanga sulle corsie laterali e quello di Anosike sotto le plance sembravano garantire una stagione perlomeno normale e con un facile approdo nella post-season.

Ed invece, anche questa volta, nonostante l’ottavo posto a fine girone d’andata e la qualificazione alle Final eight di Coppa Italia, più di qualcosa è andato storto.

Sidigas AvellinoI primi sintomi di crisi si sono percepiti a partire dal 15 gennaio 2015, a seguito dell’umiliante sconfitta contro Varese (per 67 – 91), con l’intero spogliatoio spaccato fra i pro e i contro Vitucci (tra cui la play/guardia Gaines).

A questa particolare situazione si è aggiunta anche quella dettata dalle disperate mosse della dirigenza sul mercato, che hanno portato (come lo scorso anno), ad una squadra di gran lunga sbilanciata verso il settore piccoli (con 4 play e nessuna ala pura a roster) e con una panchina sempre meno pronta ad un valido contributo.

L’ennesima sconfitta, questa volta contro la sorpresa Trento per 92 – 85, ha portato alla rottura definitiva del rapporto fra le parti.

Sarà Fabrizio Frates (che ha sostituito lo stesso Vitucci anche a Varese) a prendere il posto del “Sindaco” sulla panchina della Sidigas per il resto della stagione.

Il coach, che ritrova Bizzozi in qualità di assistente, è reduce dall’esperienza in Cina con lo Jiangsu, dove ha ricoperto la carica di senior adviser.

Nominato per due volte nella sua carriera “Miglior Allenatore Dell’Anno”, ha ricoperto anche il ruolo di assistant coach della Nazionale Italiana, al fianco di Carlo Recalcati ed ha inoltre guidato, come capoallenatore, la Nazionale giovanile Under 20, con la quale ha disputato due edizioni dei Campionati Europei di categoria, Treviso, Arese, Montecatini, Gorizia, Siena, Udine, Reggio Emilia, Fortitudo, Bologna, Caserta, Montegranaro, Milano ( da assistente ) e Varese.

A cura di Alessandro Falanga

Leggi anche