Connect with us

Cronaca

Sperone, lavori non autorizzati. Scatta il maxi sequestro di una cava

Redazione Avellino.Zon

Published

on

Sperone-Carabinieri-sequestro cava

Era già stata sottoposta a sequestro, ma l’attività estrattiva nella cava di Sperone continuava illegalmente. Guai seri per la violazione dei sigilli

[ads1]

Nello scorso fine settimana, i Carabinieri della Compagnia di Baiano, nell’ambito di specifici servizi finalizzati al contrasto dei reati in genere, hanno denunciato alla Procura della Repubblica di Avellino -diretta dal Procuratore Rosario Cantelmo- un operaio di Sperone per violazione dei sigilli di una cava Sperone-Carabinieri-sequestro cavasottoposta a sequestro.

In particolare i militari della Stazione di Avella, impegnati nei servizi di perlustrazione effettuati in località collinare, hanno riscontrato che all’interno della cava di materiale inerte per l’ edilizia vi erano macchine operatrici ed escavatori all’opera.

Constatata l’esecuzione di lavori nonostante il provvedimento di divieto, il responsabile incaricato del rispetto delle prescrizioni imposte dall’Autorità Giudiziaria, un operaio 50enne del posto, è stato identificato e denunciato all’ A.G. per aver permesso l’esecuzione dell’ attività estrattiva.

Al termine degli accertamenti l’intero comprensorio della cava, di circa 40.000 mq, insieme alle macchine operatrici utilizzate nei lavori, sono stati sottoposti a sequestro.

[ads2]

Avellino Zon - L'Irpinia a chiare lettere Un giornale che nasce dalla voglia di raccontare questa provincia con occhi diversi, utilizzando tutti i mezzi a propria disposizione. Cosa importante le idee.

Continue Reading
Advertisement
Advertisement

Facebook

ZON.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Salerno n° 15/2015 del 21 dicembre 2015 Associazione Culturale Zerottonove - Via G. Nicotera, 36 - 84081 BARONISSI (SA) - CF. 95139060651 – P.I. 05386660657 www.zon.it - contatti@zon.it