SportDays, al Coni di Avellino piccoli pompieri per un giorno

0
sportdays-pompieropoli-coni

Un’autopompa, un gattino da salvare, fiamme vere da domare sotto la guida attenta dei Vigili del Fuoco di Avellino. I bambini sono diventati piccoli eroi per un giorno grazie a “Pompieropoli”

Continuano gli appuntamenti che scandiscono l’edizione 2016 degli SportDays,sportdays-pompieropoli-coni la manifestazione sportiva capace di coinvolgere grandi e piccini, che prende vita al campo Coni di Avellino. Inaugurata il 1° giugno con una grande sfilata, la speciale kermesse che si protrarrà fino al 20 del mese, è stata ideata da Giuseppe Saviano con il patrocinio del Coni Regionale e Nazionale.

Nella mattinata odierna protagonisti indiscussi sono stati i bambini delle scuole avellinesi, che hanno avuto la possibilità di incontrare  i Vigili del Fuoco e l’Associazione Nazionale del Corpo della sezione di Avellino. Il campo è stato infatti trasformato sportdays-pompieropoli-coniin “Pompieropoli”, un percorso ludico e istruttivo, attraverso il quale i più piccoli hanno potuto cimentarsi nella difficile professione del pompiere.

Una vera autopompa, un gattino da salvare, l’irruzione in una casetta invasa dal fumo e fiamme reali da domare. Il tutto, naturalmente, sotto la guida attenta dei professionisti del settore. I circa cinquecento pompieri per un giorno ,al termine, sono stati premiati con un diplomino di “Vigile del Fuoco Junior”, tra gli applausi di tutti i partecipanti alla giornata degli SportDays.

Un’esperienza, questa, che certamente ricorderanno con grande entusiasmo, capace di divertire e allo stesso tempo di istruire all’educazione civica. La bella iniziativa è stata realizzata con successo grazie alla professionalità dei “Caschi Rossi” di Avellino , che ogni giorno svolgono le loro attività come una missione nei confronti dei cittadini, a cui garantiscono l’incolumità con veri e propri atti eroici.