Perseguitava una giovane donna, denunciato dai Carabinieri



0
stalker

Stalker perseguitava una giovane donna pubblicando su alcuni siti di incontri per adulti il suo recapito telefonico, denunciato dai Carabinieri di Avellino

I Carabinieri della Stazione di Avellino hanno deferito alla competente Autorità Giudiziaria un 30enne ritenuto responsabile di atti persecutori.

In seguito ad una denuncia sporta da una giovane donna, i militari hanno avviato un’intensa attività investigativa condotta anche attraverso indagini telematiche.

Al termine di tali indagini è emerso che lo stalker in questione aveva pubblicato su alcuni siti di incontri per adulti degli annunci ad esplicito contenuto sessuale recanti il numero di telefono e la foto della vittima.

Il 30enne aveva inoltre scritto frasi ingiuriose sul muro  vicino alla porta di ingresso della sua abitazione.

Tra l’uomo e la vittima, entrambi residenti nel capoluogo irpino e nel medesimo condominio, non risultano pregresse relazioni sentimentali.

All’esito della perquisizione condotta presso l’abitazione dell’indagato, i militari hanno rinvenuto e sequestrato il computer utilizzato per pubblicare gli annunci online nonché copie cartacee degli stessi.

Alla luce delle evidenze raccolte, per lo stalker scattava la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo.

Ossessioni della mente, vendette personali o strani passatempi, lo stalking rappresenta purtroppo un fenomeno sempre più in espansione nella nostra società. Attraverso le nuove tecnologie inoltre, la pratica di tale reato risulta facilitata e può arrivare a compromettere lo svolgimento della normale vita quotidiana della vittima.

In questi casi è consigliabile sempre rivolgersi alle autorità competenti senza lasciarsi intimorire da molestie e minacce.

 

Leggi anche