lunedì - 6 Febbraio 2023
More

    STORIE DI RESILIENZA PER DIRE NO ALL’ABILISMO “AVELLINO OLTRE LO SPORT” AL PALA DEL MAURO DOMENICA 4 DICEMBRE

    Ultime Notizie

    STORIE DI RESILIENZA PER DIRE NO ALL’ABILISMO “AVELLINO OLTRE LO SPORT” AL PALA DEL MAURO DOMENICA 4 DICEMBRE, A PATTIRE DALLE 16:30 

    “AVELLINO OLTRE LO SPORT” OSPITA L’ATTRICE ANTONELLA FERRARI, IL CAMPIONE PARILIMPICO VINCENZO BONI E IL BARITONO IPOVEDENTE DI SOLOFRA MICHELE CAIAFA 

    - Advertisement -

    Storie di resilienza, di chi non si abbatte ma abbatte, lottando, le barriere fisiche e mentali. Quest’anno, la quinta edizione della manifestazione “Avellino oltre lo sport”, avrà un filo conduttore preciso. Gli organizzatori (Alice Odv – Associazione lotta italiana per la consapevolezza sull’endometriosi – Coni, Euthalia e Mid) hanno deciso di dire basta all’abilismo, alla discriminazione nei confronti delle persone disabili, mettendo in campo, è proprio il caso di dirlo, un evento di integrazione, ricco di sport, arte, musica e cultura. Al Palazzetto dello Sport “Giacomo Del Mauro” di Avellino, domenica 4 dicembre, a partire dalle 16.30, andranno in scena storie speciali di ordinaria divers-abilità. Terrà a battesimo l’evento l’attrice e scrittrice Antonella Ferrari, autrice del libro “Più forte del destino” e madrina di AISM (Associazione italiana sclerosi multipla) da oltre 20 anni. In un video inviato agli organizzatori, afferma: “Racconterò, durante Avellino oltre lo sport, la mia storia, la mia lotta per diventare un’attrice nonostante la sclerosi multipla, di come sono riuscita a coronare i miei sogni. Tutti noi possiamo farlo”.

    Non ci sarà soltanto Antonella Ferrari. Protagonista della kermesse anche Vincenzo Boni, nuotatore paralimpico che vanta importanti risultati da quando, nel 2014, si è affacciato sul piano del nuoto internazionale. Ha una tetraparesi conseguenza della malattia di Charcot-Marie-Tooth. E’ un atleta delle Fiamme Oro e del Caravaggio Sporting Village, bronzo paralimpico a Rio, più 2 argenti e 4 bronzi conquistati nei mondiali IPC.

    Si esibirà sul parquet del Palazzetto dello Sport di Avellino anche Michele Caiafa, giovane baritono ipovedente di Solofra, bravissimo ad incantare il pubblico con la sua splendida voce, il quale si è da poco laureato al conservatorio “Domenico Cimarosa”.

    Oltre le tre “stelle”, spazio poi a tantissime altre realtà sportive e non. Saranno presenti gli attori di “Miracolo a Montevergine” del regista Modestino Di Nenna, la k-bike del Parco del Partenio e tanto altro. Sarà anche l’occasione per ricordare l’indimenticato ed indimenticabile campione Giacomo Del Mauro, cui è dedicato il Palazzetto dello Sport di Avellino, con la presenza del fratello Mauro.

    Continua su Avellino Zon

    Latest Posts

    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img