sabato - 17 Aprile 2021

Vaccino, oggi somministrate 3.490 dosi in Irpinia

Nella giornata di oggi 16 aprile 2021 sono state somministrate presso i Centri Vaccinali anti-covid dell’Asl di Avellino tot. 3.490 dosi di vaccino così...
More

    Targa in memoria di Domenico Fraternali alla Casa della Cultura

    Ultime Notizie

    Si è svolta stamattina la cerimonia di affissione di una targa in memoria dell’ingegnere Domenico Fraternali presso la Casa della Cultura “Victor Hugo” di Avellino

    [ads1]

    - Advertisement -

    In memoria di Domenico Fraternali (1931-2012). Progettista e direttore dei lavori di restauro del Palazzo De ConciliisCasa della Cultura “Victor Hugo” 1981- 1993.

    Recita così la targa affissa stamattina nel corridoio interno della Casa della Cultura di Avellino. L’affissione è avvenuta nel corso di una cerimonia presenziata dal sindaco Paolo Foti e dalla famiglia Fraternali.

    Targa Fraternali
    Cerimonia di affissione della targa in memoria di Fraternali

    Un omaggio alla memoria del compianto ingegnere per ricordare l’opera da lui svolta come curatore, restauratore e direttore dei lavori dello storico palazzo.

    La cerimonia si è aperta con le parole della vedova Orsola Fraternali che ha sottolineato l’impegno e l’amore del marito per la città di Avellino.

    Domenico Fraternali, infatti, comincia molto presto ad interessarsi dell’assetto urbano del capoluogo irpino. L’amore per la città e il suo impegno lo portano a svolgere anche incarichi istituzionali.

    Negli anni Settanta redige uno studio sul tessuto urbano di Avellino giungendo, poi, nel 1975, ad elaborare una proposta dal titolo “Per una ipotesi di recupero edilizio e sociale dell’Avellino antica”.

    Proprio gli spunti e le proposte lanciati da Fraternali fanno sì che il Comune di Avellino istituisca il primo ufficio di Piano cui segue l’avvio dell’elaborazione dei Piani di Recupero delle aree storiche. Progetti che, tuttavia, saranno compromessi dal sisma del 1980 e dalla successiva ricostruzione.

    Nel 1995 Fraternali ricopre, inoltre, la carica di Assessore all’Urbanistica nella prima Giunta Di Nunno.

    Targa FraternaliSarà sempre vivo e forte l’interesse dell’ingegnere per il cuore antico della città. Interesse che si concretizza nel restauro del Palazzo settecentesco, divenuto poi Casa della Cultura intitolata a Victor Hugo, e in quello della Torre dell’Orologio, simbolo della Città di Avellino.

    Nel corso della cerimonia di affissione della targa, il sindaco Paolo Foti ha colto l’occasione per ribadire  l’impegno dell’Amministrazione comunale nell’opera di recupero del centro storico cittadino e, in particolare, della Casa della Cultura “Victor Hugo”:

    «Gli uffici tecnici del Comune stanno lavorando su un progetto integrato di riqualificazione del centro cittadino che prevede come punte di diamante la Casa della Cultura “Victor Hugo” e la Dogana. Come Amministrazione stiamo verificando la possibilità di un finanziamento regionale su un progetto integrato di riqualificazione forte di parte del centro storico e di alcune strutture che hanno la necessità di essere riprese».

    [ads2]

     

    Latest Posts