Il Teatro «Carlo Gesualdo» riapre finalmente il sipario

0
Carlo Gesualdo

«Il “Carlo Gesualdo” è una delle migliori e più importanti strutture teatrali del Mezzogiorno» ha dichiarato, in conferenza stampa, il sindaco uscente Foti

Si è tenuta stamane la conferenza stampa di presentazione della stagione 2018/2019 del Teatro «Carlo Gesualdo» di Avellino. Sono intervenuti il sindaco uscente Paolo Foti, Riccardo Feola (segretario generale del Teatro), Alfredo Balsamo (direttore artistico del Teatro Pubblico Campano) e il segretario Antonio Caradonna.

Proprio il direttore Alfredo Balsamo ha presentato e illustrato la nuova stagione con l’augurio di una ripresa del teatro avellinese, un progetto nel quale ha particolarmente creduto, tanto che tutte le spese dell’edificio, non solo quelle relative al cartellone, saranno a carico del Teatro Pubblico Campano (mentre il prezzo degli abbonamenti e dei biglietti rimarrà invariato).Carlo Gesualdo

A seguito della proiezione di alcuni video di augurio da parte di attori molto legati al «Carlo Gesualdo» (come Giulio Scarpati, Vincenzo Salemme e Massimo Ranieri), è intervenuto il sindaco Paolo Foti, che ha voluto ringraziare tutti i lavoratori e i collaboratori che hanno continuato a lavorare e ad impegnarsi nonostante le difficoltà economiche, aggiungendo: «Il teatro è un’attività culturale importante e fortunatamente non è morto, come probabilmente qualcuno si augurava. La cosa più importante è che rinnova la sua offerta culturale per questa città e spero che questa stagione teatrale abbia il successo che merita il “Carlo Gesualdo”. Questa struttura teatrale resta, comunque, una delle migliori e più importanti del Mezzogiorno».Carlo Gesualdo

La rassegna della prossima stagione è ricca di appuntamenti di spessore, con nomi illustri del teatro, della musica e della danza. In tutto verranno allestiti 16 spettacoli, divisi tra «Grande Teatro», «Teatro Civile» e «Danza». A breve verrà ufficializzato anche il cartellone completo del «Teatro Comico».

Come ricordato dal direttore Alfredo Balsamo, il comico partenopeo Alessandro Siani, che quest’anno non aveva date in programma, ha mantenuto una promessa fatta tempo fa: quella di tornare sul palcoscenico del «Carlo Gesualdo» qualora fosse stato riportato in funzione.

Anche quest’anno sarà presente la rassegna «Teatro Ragazzi» (previsti 12 spettacoli) a cura dell’Associazione «Mister Punch», matineé per le scuole di ogni ordine e grado rivolta agli istituti di Avellino e provincia. Da quest’anno le classi sono invitate alle visite guidate al termine di ogni spettacolo, grazie all’iniziativa «Sulle tracce di Carlo Gesualdo»; un dietro le quinte con un percorso che si snoda attraverso gli spazi del teatro a caccia di sala prove, camerini, galleria, platea e palcoscenico. Non mancherà il concorso «Il teatro disegnato» per tutte le scuole, mentre l’associazione aprirà anche quest’anno la richiestissima scuola di teatro per bambini e ragazzi dai 4 ai 18 anni.

Finalmente, dunque, il teatro riapre il sipario e viene restituito ai cittadini.