Teora, oggi la presentazione del libro “Allegri che tra poco si muore”



0
teora

Oggi alle 18:00 la presentazione nella Pinacoteca comunale di Teora del libro paranoico di Luigi Capone “Allegri che tra poco si muore”

Sarà presentato oggi a Teora il libro uscito qualche mese fa di Luigi Capone “Allegri che tra poco si muore” edito da ArteStampa, Modena che racconta l’Italia con occhi diversi.

L’appuntamento alle 18 presso la Pinacoteca comunale con l’intervento del sindaco Stefano Farina, Pietro Sibilia delegato alla cultura, Stefano Ventura scrittore e storico, Luigi Capone autore del libro, modera Piero Casale. Nel mezzo la musica di Samuel Di Mattia e Dino Cordasco.

Il Libro

“Allegri che tra poco si muore” è un romanzo che parla di una generazione e a una generazione. Quella dei nativi digitali, dei precari, degli emotivamente instabili, degli eterni adolescenti divenuti trentenni appassiti.

capone
Il libro di Luigi Capone

È un’opera che parla di profondo Nord e di profondo Sud, dell’Italia e del mondo, in una teoria di personaggi e scene di genere che si susseguono come irrisolte comparse oniriche. Sono pagine sciolte di prosa spontanea, lasse narrative che danzano intorno a un nucleo, quello dell’amore per una ragazza e – perché no – del senso della vita.

La cornice è quella di mille e più bar, che come piccoli limbi di penitenza disegnano situazioni grottesche. Amaro, intensamente depressivo, sconsolato e sconsolante, questo è però anche – inevitabilmente – un libro divertente, di una desolazione catartica che trova nella comicità il suo destino inesorabile.

Dalle solitudini irpine alla vuota vastità degli hinterland padani, si leva una voce narrativa arguta e dolente, che scrive un nuovo capitolo in quel grande e incompiuto libro ideale che è la letteratura dei relitti, degli emarginati, degli sradicati.

Di coloro che, per usare la tragica autoironia di Tondelli, “si ritrovano periodicamente afflitti dai disturbi dubitativi della decadenza”.

Leggi anche:

https://avellino.zon.it/allegri-che-tra-poco-si-muore-capone/?refresh_ce

Leggi anche