sabato - 8 Agosto 2020

Giuditta: “Ipotesi collegamento ferroviario Napoli-Avellino”

Il Presidente del Distretto Turistico del Partenio Pasquale Giuditta scrive al Ministro e invia una proposta concreta di una nuova tratta ferroviaria  Una missiva da...
More

    Ternana 4-1 Avellino, fallito il match-point salvezza

    Ultime Notizie

    Giuditta: “Ipotesi collegamento ferroviario Napoli-Avellino”

    Il Presidente del Distretto Turistico del Partenio Pasquale Giuditta scrive al Ministro e invia una proposta concreta di una nuova tratta ferroviaria  Una missiva da...

    Ariano Irpino, la carica di La Carità: “Ariano, ripartiamo”

    Il candidato sindaco del centrodestra, Marco La Carità, suona la carica in vista delle amministrative di settembre: "Ariano città ferita ma ci rialzeremo" Dopo giorni...

    Avellino Calcio, accordo con Marco Silvestri

    Dopo il primo colpo della stagione di mercato dell'Avellino Calcio che porta il nome di Giuliano Laezza arriva da Genova un classe 99 L’Us Avellino...

    Decreto Agosto tra le nuove misure: tasse sospese, proroga rem, sostegni alla ristorazione e agevolazioni aziende del Sud

    Decreto Agosto, tra le misure al contrasto dell'emergenza coronavirus un'agevolazione del 30% dei contributi previdenziali  delle aziende del Sud Italia e tutti i versamenti...

    Sciupato un possibile match-point salvezza per i lupi, che con una prestazione scialba perdono contro l’ultima della classe. Le pagelle del match

    [ads1]

    - Advertisement -

    Una prestazione incolore dei biancoverdi contro la Ternana ultima in classifica, consegna ai propri tifosi 90 minuti di noia e imprecazioni.
    Un rigore (piuttosto dubbio) regala ai padroni di casa il vantaggio con Avenatti (16′), che raddoppiano al 34′ con una ripartenza finalizzata da Palombi.

    Nella ripresa Meccariello sigla il 3-0 (48′), a cui risponde Castaldo su rigore (75′). Ma il match è già chiuso neanche un minuto dopo, quando Falletti firma un gran gol dalla distanza (76′), archiviando la pratica sul 4-1.

    LEZZERINI: 5,5

    Esordio sfortunato per il giovane classe ’95, alle prese con la manicure domenicale quando sfiora il tiro sul rigore di Avenatti che gli lima le unghie prima di insaccarsi alle sue spalle. Incolpevole su tutti i gol.

    GONZALEZ: 5

    Il giovane Palombi gli fa girare testa e occhi, e prova a saltarlo più volte. Gonzalez di tutta risposta prova a fargli saltare la tibia.

    JIDAYI-DJIMSITI: 5

    Se l’uruguaiano Falletti  gioca come il conterraneo Suarez del Barcellona, allora c’è qualcosa che non funziona nei meccanismi difensivi. Djimsiti è anche protagonista principale del rigore fantasma nel primo tempo.

    LAVERONE: 4,5

    Il buon Lorenzo dimentica di settare l’ora legale e arriva in ritardo su tanti palloni. Dimostra la poca naturalezza da terzino quando deve difendere sulla ripartenza che porterà al secondo gol.

    D’ANGELO: 5,5

    Prova a guidare la carica dei suoi, ma le sue urla si perdono nella confusione della manovra biancoverde.

    OMEONGA: 5,5

    Sa che è un match-point salvezza e prova ad avere la meglio con scatti e buone chiusure. Prova anche ad attaccare ma da quando entra Defendi appare disorientato.

    (57′ Camarà: 5)

    BELLONI: 5

    Trova meno spazio di un avellinese a Via Scandone il venerdì sera, prova a crearsene con qualche buona giocata con pochi risultati.

    (45′ Paghera: 5,5)

    LASIK: 4,5

    Prova ad aprire la difesa umbra con muscoli e spallate, ma la sua prestazione fa meno rumore delle grida di Liverani dalla panchina.

    (52′ Bidaoui: 6,5)

    Ardemagni, Perugia, match
    Ardemagni, il suo trascorso perugino gli costa l’antipatia dei tifosi della Ternana

    VERDE: 5

    Nella prima partita di primavera ci si aspettava un po’ più di Verde in campo, ma il giocatore di proprietà della Roma è ancora in letargo, sebbene dia l’impressione di potersi svegliare da un momento all’altro.

    ARDEMAGNI: 6

    Sfida tra numeri 33 con Diakitè, sfida a base di calci e pugni con Meccariello. Il bomber biancoverde nel giorno del suo 30° compleanno, riesce a prendersi l’unica soddisfazione di zittire (seppure per meno di un minuto), con il gol sul rigore, tutti i cori poco simpatici dei tifosi della Ternana, piuttosto lontani dal “Tanti auguri a te” per l’ex-attaccante del Perugia.

    [ads2]

    Latest Posts

    Giuditta: “Ipotesi collegamento ferroviario Napoli-Avellino”

    Il Presidente del Distretto Turistico del Partenio Pasquale Giuditta scrive al Ministro e invia una proposta concreta di una nuova tratta ferroviaria  Una missiva da...

    Ariano Irpino, la carica di La Carità: “Ariano, ripartiamo”

    Il candidato sindaco del centrodestra, Marco La Carità, suona la carica in vista delle amministrative di settembre: "Ariano città ferita ma ci rialzeremo" Dopo giorni...

    Avellino Calcio, accordo con Marco Silvestri

    Dopo il primo colpo della stagione di mercato dell'Avellino Calcio che porta il nome di Giuliano Laezza arriva da Genova un classe 99 L’Us Avellino...

    Decreto Agosto tra le nuove misure: tasse sospese, proroga rem, sostegni alla ristorazione e agevolazioni aziende del Sud

    Decreto Agosto, tra le misure al contrasto dell'emergenza coronavirus un'agevolazione del 30% dei contributi previdenziali  delle aziende del Sud Italia e tutti i versamenti...