Terza giornata del festival irpino. Ieri sera omaggio ad Ettore Scola



0
Ettore Scola
AIFF 1-6 agosto 2016

Grande successo per il festival irpino del cinema, giunto oggi alla terza giornata. Ieri sera un omaggio ad Ettore Scola con la proiezione di due suoi capolavori e stasera incontro con il regista Perrella

Grande successo di pubblico per il festival del cinema che in questi giorni si svolge ad Ariano Irpino e che fa respirare al paese un’atmosfera internazionale, anche grazie all’impeccabile organizzazione della kermesse giunta alla sua quarta edizione.

IMG_20160802_192255Sale piene per le proiezioni nel cinema comunale dei due documentari in concorso ieri, “Living toxic: Russia” di Luca Trovellesi Cesana e “Colibrì” di Luciano Torriello, entrambi prodotti in Italia ed entrambi con un interessante taglio antropologico che ne fa dei racconti del reale, piuttosto che documentari tradizionali. Alla proiezione di “Colibrì” hanno partecipato anche il regista Torriello e l’ideatore del progetIMG_20160802_192343to che c’è dietro le riprese in Amazzonia, Pino Maiorano, volontario della o.n.g. “Amigos do bem estar“, che ha intrapreso il viaggio attraverso la maestosa foresta amazzonica per dotare una tribù di un presidio medico che risolvesse il gravoso problema della malaria che ancora colpisce duramente queste popolazioni. Immagini molto intense, fatte soprattutto di natura e, verrebbe da dire, naturalezza. Quella dei bambini che giocano con gli ospiti italiani, incuriositi da tutto quello che gli viene proposto, dalla fisarmonica alla telecamera.

Molto interessante e suggestiva anche la mostra fotografica allestita presso il Palazzo degli Uffici ed a cura della Onlus “Imagine to help” con la quale viene presentato un progetto realizzato in Imagine to HelpAfrica dalla stessa onlus, che ha portato ad una popolazione africana un pozzo d’acqua, grande risorsa, ma anche opportunità di miglioramento della qualità della vita soprattutto delle donne, come spiega l’ideatrice presente ad Ariano.

La serata è proseguita con un omaggio al regista Ettore Scola, nato a Trevico e molto legato all’Irpinia, attraverso la proiezione presso il cinema comunale di “Brutti, sporchi e cattivi” e di “Una giornata particolare“.

Anche la giornata di oggi è ricca di appuntamenti. Alle ore 18, presso il Castello normanno, sarà presentato il libro “Il mistero della I lunga” di Gaetano Amato; mentre per le 21:30 è prevista la proiezione del film “Night of the sinner“, alla quale seguirà un incontro con il regista Alessandro Perrella. Continuano, inoltre, le proiezioni di alcuni dei cortometraggi in concorso.

Un evento da non perdere, insomma, non solo per gli appassionati di cinema, ma anche per tutti coloro che credono ancora nelle potenzialità dei nostri paesi e che non possono che essere inorgogliti da un così chiaro esempio di passione al servizio di una comunità!

 

Leggi anche