domenica - 5 Dicembre 2021
More

    Torella dei Lombardi, provoca un incidente con la Panda appena rubata

    Ultime Notizie

    TORELLA DEI LOMBARDI (AV) – PROVOCA UN INCIDENTE CON LA PANDA APPENA RUBATA: 50ENNE IDENTIFICATO E DENUNCIATO DAI CARABINIERI.

    I Carabinieri della Stazione di Torella dei Lombardi hanno denunciato un 50enne del posto, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del reato di furto aggravato.

    - Advertisement -

    Grazie all’indagine condotta incrociando dati informativi con quelli emergenti dai controlli del territorio, i militari sono riusciti a raccogliere a carico del predetto indizi di colpevolezza in merito al furto di una Fiat Panda, perpetrato qualche settimana fa, in orario notturno, a Torella dei Lombardi.

    Il malfattore, subito dopo il furto si schiantava contro un muro e abbandonava l’auto rubata.

    Il 50enne è stato quindi deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino: dovrà altresì rispondere del tentato furto di altri veicoli in sosta nonché del furto di alcuni oggetti asportati quella stessa notte dall’interno di uno di essi.avella

    VIOLA IL DIVIETO DI AVVICINAMENTO: 40ENNE ARRESTATO DAI CARABINIERI DI ATRIPALDA.

    I Carabinieri della Stazione di Atripalda hanno tratto in arresto un 40enne di Avellino, ritenuto responsabile di violazioni della misura dell’allontanamento dalla casa familiare e del divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa.

    È accaduto questa notte ad Atripalda: nel corso di un normale servizio perlustrativo, i Carabinieri della locale Stazione hanno sorpreso il predetto, alla guida di un’auto, nei pressi dell’abitazione della sua ex.

    Su disposizione della Procura della Repubblica di Avellino l’arrestato è stato sottoposto ai domiciliari.

    L’uomo è stato altresì denunciato per guida senza patente, in quanto mai conseguita.

    Il risultato operativo è strettamente collegato alla capillare attività di controllo del territorio quotidianamente svolta dai Carabinieri, tesa a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

    AVELLA (AV) – IN GIRO SENZA PATENTE E CON BANCONOTE FALSE: I CARABINIERI DENUNCIANO DUE PERSONE.torella dei lombardi

    I Carabinieri della Stazione di Avella hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, due uomini ritenuti responsabili rispettivamente dei reati di “guida con patente revocata” e “spendita e introduzione nello Stato, senza concerto, di monete falsificate”.

    Prosegue l’azione dei Carabinieri della Compagnia di Baiano, costantemente impiegati in servizi di controllo del territorio predisposti dal Comando Provinciale di Avellino, finalizzati a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

    La pattuglia era impegnata ad Avella in un servizio di controllo alla circolazione stradale quando ha intimato l’“Alt” al conducente di un’autovettura con a bordo quattro persone.

    Alla guida dell’utilitaria un cinquantenne del luogo, già noto alle Forze dell’Ordine, privo di patente in quanto revocata.

    L’anomalo atteggiamento manifestato dai predetti ha indotto i Carabinieri ad approfondire le verifiche e, all’esito dell’immediata perquisizione personale e veicolare, uno di loro (40enne del posto) è stato sorpreso in possesso di 4 banconote da 50 euro la cui falsità veniva rilevata anche dal numero di serie impresse sulle stesse, corrispondente per coppia.

    Le banconote abilmente contraffatte, sono state sottoposte a sequestro. Saranno ora svolte indagini finalizzate sia all’individuazione dei canali attraverso i quali le false banconote sono state immesse in circolazione sia all’identificazione di ulteriori responsabili.

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts