domenica - 5 Dicembre 2021
More

    Tribunale Avellino, i nomi degli eletti alla Commissione Pari Opportunità

    Ultime Notizie

    Tribunale di Avellino, il 29 e 30 gennaio, si sono avute le votazioni per i componenti della Commissione Pari Opportunità

    Ecco i nomi degli avvocati eletti nella Commissione Pari Opportunità al tribunale di Avellino. Sono stati eletti i 14 componenti del Comitato Pari Opportunità del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Avellino.Avellino - mugnano del cardinale

    - Advertisement -

    Tribunale Avellino, le operazioni di voto si sono tenute il 29 e il 30 gennaio. Questi i nomi degli eletti:

    • Giovanni Caso;
    • Carla Bevilacqua;
    • Isabella De Asmundis;
    • Luca Anzuoni;
    • Manuela Ferri;
    • Maria Barbara Monica Basco;
    • Antonio Maffettone;
    • Anna Chiara Casillo;
    • Carolina Schettino;
    • Anna Maria Zichella;
    • Anna Ruggiero;
    • Patrizio Musto;
    • Cristina Di Nicolò;
    • Linda Orabona.

    Nel dettaglio

    Le pari opportunità sono un principio giuridico  inteso come l’assenza di ostacoli alla partecipazione economica, politica e sociale di un qualsiasi individuo per ragioni connesse al genere, religione e convinzioni personali, razza e origine etnica, disabilità, età, orientamento sessuale o politico.
    La discriminazione basata su religione o convinzioni personali, handicap, età o tendenze sessuali è proibita in tutta l’Unione Europea  poiché può pregiudicare il conseguimento degli obiettivi del trattato CE.
    In particolare il raggiungimento di un elevato livello di occupazione  e di protezione sociale, il miglioramento del tenore e della qualità della vita, la coesione economica e sociale, la solidarietà e la libera circolazione delle persone. 
    Il Comitato Pari Opportunità è un istituto contrattuale del vigente CCNL, costituito nell’ottobre 2014.Si propone di facilitare una effettiva equità lavorativa tra donne e uomini garantendo pari dignità sul posto di lavoro a tutte le categorie di lavoratori, favorendo l’adozione di azioni concrete finalizzate alla realizzazione di pari opportunità.

     

    Si pone altresì l’obiettivo di monitorare e verificare i risultati conseguenti dall’adozione delle azioni intraprese nel rispetto di quanto disposto dal d.lgs. 11 aprile 2006, n. 198 avente ad oggetto il “Codice delle pari opportunità tra uomo e donna”.

    Tra i Compiti:
    Promuove studi, seminari, convegni, anche in collaborazione con altri Enti, Università, lstituti, Comitati e Organismi costituiti con analoghe finalità, nonché con le 00.SS. di categoria.

    Latest Posts