giovedì - 27 Gennaio 2022
More

    Tribunale nell’ex Moscati di Avellino, Festa assicura che sarà la nuova sede

    Ultime Notizie

    Il Tribunale di Avellino verrà spostato nella struttura di Viale Italia in pochi mesi, partiranno i lavori di realizzazione

    Il sindaco di Avellino Festa conferma la sua volontà di trasferire il Palazzo di Giustizia  nell’ex Ospedale Moscati. Anche se se ne parla da dieci anni, durante il mio mandato io lo realizzerò.

    - Advertisement -

    Festa risponde alle critiche dell’opposizione che hanno definito peregrina l’ipotesi di utilizzare la sede del vecchio nosocomio : «Ho sempre detto che avevo come obiettivo recuperare la proprietà dell’area dell’ex ospedale civile di Viale Italia, qualcuno non ci crede? Magari entro Natale gli facciamo una sorpresa, riappropriandoci della struttura attualmente proprietà della Regione». Una scelta «non marginale, ma coraggiosa» la definisce il sindaco che continua: «voglio accollarmi l’onere di quella proprietà per trovare una soluzione.

    Il Sindaco ha la volontà di realizzare il nuovo Tribunale nell’ex Moscati, per poi abbattere l’attuale Palazzo di Giustizia.Avellino

    Ha come progetto l’abbattimento del Tribunale di Avellino, ed il progetto in quell’area di una nuova piazza per dare una nuova veste al centro città, con dei piani di parcheggio interrati.

    Al momento questa la sua visione, che sarà confermata da pareri tecnici e urbanistici in merito alla fattibilità della realizzazione del progetto.

    Il primo passaggio amministrativo, sarà quello di tornare in possesso dell’ex nosocomio. Poi ha intenzione di riportare il consiglio comunale nella sua casa storica, l’ex Municipio di Palazzo De Peruta, anche il Giudice di pace dovrà essere spostato nell’ex Moscati. 

    I dubbi del gruppo di Avellino Rinasce, che da anni si batte per il recupero dell’ospedale di Viale Italia: “C’è una destinazione d’uso precisa, cambiarla comporterà anche un dispendio di soldi per fare i lavori”

    Lo dichiara in una nota Tiziana Guidi, portavoce del gruppo di cittadinanza attiva “Avellino Rinasce che si è battuto per anni per un diverso riutilizzo.

    Almeno della palazzina storica, di Avellino, proponendo la possibilità di allocarvi le Asl e soprattutto un primo soccorso, che decongestionerebbe il Pronto Soccorso di Avellino. Questo in primis nel rispetto del vincolo urbanistico dell’area, dedicata a scopo sanitario”.

    Leggi anche: la conferenza sulla giornata europea della Giustizia civile

    Latest Posts