Truffa on-line, fittizio mezzo agricolo in vendita

0
truffa

Tentata truffa online nel Comune di Bonito. La colpevole ha tentato di vendere, su un noto sito di annunci, un mezzo agricolo inesistente

La Compagnia Carabinieri di Ariano Irpino ha deferito alla competente Autorità Giudiziaria una donna di 43 anni, originaria di Reggio Calabria e accusata di truffa. Quest’ultima aveva messo in vendita un mezzo agricolo, su un noto sito di annunci on-line, pur non possedendo quanto tentava di commercializzare. Nella trappola della donna calabrese, scoperta dai Carabinieri della Stazione di Bonito, è caduto un 36enne dell’alta Irpinia, attratto dal prezzo conveniente del mezzo agricolo in questione. Dopo aver ricevuto l’acconto pattuito, l’autrice della truffa non è più risultata reperibile sui contatti forniti al malcapitato irpino. truffa Gli investigatori, ad ogni modo, sono riusciti ad identificare e rintracciare la donna che è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

Ormai internet è la nuova frontiera della truffa. Nascondersi dietro il monitor, per sfruttare la buona fede e l’ingenuità di alcuni acquirenti, è ancora più semplice. Ormai, i media promuovono continue campagne di prevenzione e supporto per chi è stato vittima di una truffa on-line. Esistono associazioni come l’Istituto per la Difesa del Consumo che si occupano esattamente di questo.