Angelo Sateriale presenta la sua nuova canzone sull’emigrazione forzata, dal titolo “Turnate”. Il Video Clip è stato girato ad Apice Vecchia

Sta avendo un buon riscontro sui social il nuovo singolo TURNATE di Angelo Sateriale. L’attore E cantautore racconta in questa opera, l’annoso problema dell’emigrazione forzata. Una piaga che negli ultimi decenni ha spopolato intere comunità dell’area interna. Il testo dialettale, intenso ed evocativo, implora chi è stato costretto ad abbandonare le proprie famiglie a tornare alle proprie origini.turnate

Il videoclip, girato nel borgo fantasma di Apice Vecchia (BN), è stato diretto dal regista Paolo Fulvio Mazzacane. Le immagini in slow-motion, evidenziano la solitudine del protagonista e il lento distacco dei suggestivi centri storici.

Il brano, dal punto di vista strumentale, è caratterizzato da sonorità moderne e influenze prog. Il maestro Piero Sanacore, che nel progetto è pluristrumentista, ha arrangiato la musica avvalendosi della collaborazione del batterista Carlo Di Nolfi.

Angelo Sateriale Turnate
Angelo Sateriale Turnate

Dopo tanto teatro ed esperienze cinematografiche, la promozione della canzone TURNATE è l’inizio di un nuovo percorso musicale per Angelo Sateriale che nel 2020 presenterà altri singoli inediti. Per poi concludere l’anno con la pubblicazione del suo secondo album, dopo Artista Saltimbanco Cantautore uscito nel 2015.

Non resta che augurarvi Buon ascolto!

Link Youtube 

CONTINUA SU AVELLINO ZON