sabato - 17 Aprile 2021

Vaccino, oggi somministrate 3.490 dosi in Irpinia

Nella giornata di oggi 16 aprile 2021 sono state somministrate presso i Centri Vaccinali anti-covid dell’Asl di Avellino tot. 3.490 dosi di vaccino così...
More

    Ubriaco al 112: “Correte o ammazzo tutti”

    Ultime Notizie

    Accade a Bonito, dove un uomo ubriaco allerta l’Arma del suo improvviso istinto omicida. L’agitazione mostrata per telefono allarma i Carabinieri

    [ads1]

    - Advertisement -

    Ancora una volta la comunità di Bonito è stata allarmata dalle folli intenzioni di un uomo in preda ai fumi dell’alcool. Il protagonista della vicenda ha allertato i militari dell’Arma dei Carabinieri, diretti dal Capitano Andrea Davini, intimando loro di giungere immediatamente sul posto, altrimenti avrebbe fatto una strage. Il centralinista del 112, allarmato dalle dichiarazioni dell’uomo ubriaco, ha fatto scattare immediatamente l’allarme. La pattuglia, giunta sul posto, ha trovato l’uomo ubriaco e in preda all’agitazione. Dopo aver tentato di instaurare un colloquio con il protagonista della vicenda, sono riusciti ad accompagnarlo a casa e ad avvisare i familiari, che lo hanno immediatamente raggiunto. La comunità di Bonito è profondamente indignata. Episodi del genere sono all’ordine del giorno. Questa volta è stato un ubriaco a sconvolgere la quiete dei cittadini, ma la violenza di una ridottissima percentuale degli abitanti di quella comunità rischia di macchiare il buon nome del paese.

    ubriaco
    Comune di Bonito

    L’ultima volta risale a tre mesi fa, quando un uomo, anch’egli ubriaco, infastidito dalla musica di una serenata, ha violentemente aggredito tre dei presenti. La peggio, in quel caso, la ebbe un pensionato colpito con una spranga. Alcool e violenza, sono spesso un binomio imprescindibile. Annegare le proprie angosce o semplicemente le proprie serate nell’alcool è una malsana abitudine, spesso sottovalutata e addirittura incoraggiata nel mondo giovanile. Per fortuna, questa volta, un momento di lucidità ha fatto sì che le forze dell’ordine potessero intervenire in una situazione altrimenti imprevedibile e difficilmente controllabile. I cittadini di Bonito, come di qualsiasi altra comunità, hanno diritto alla sicurezza e alla serenità. Questo è il diritto più semplice e immediato che andrebbe garantito. Purtroppo, spessissimo, tutto ciò non può essere attribuito alle sole forze dell’ordine che, pur facendo il proprio dovere, si trovano a dover affrontare una piaga che si insinua in maniere subdola nelle vene delle comunità cittadine.

    [ads2]

    Latest Posts