Us Avellino | Ufficiale, si sblocca l’affare Marchizza

0
Marchizza
Marchizza

In casa Avellino arriva il difensore Riccardo Marchizza, fortemente voluto dalla società irpina. Per lui un’ottima opportunità di mettersi in mostra nel campionato cadetto.

IL COMUNICATO UFFICIALEL’U.S. Avellino comunica di aver perfezionato dal Sassuolo l’acquisizione a titolo temporaneo del diritto alle prestazioni sportive del difensore Riccardo Marchizza. Il calciatore, nato a Roma il 26 marzo 1988, dopo gli esordi nel settore giovanile della Tor Lupara, passa alla Roma con la cui Primavera conquista in due stagioni un Campionato Primavera, una Coppa Italia Primavera e una Supercoppa Primavera. Nella stagione 2016-2017 è aggregato alla prima squadra allenata da Spalletti. L’8 settembre 2016 il suo esordio con la Roma, subentrando nel finale di partita di Europa League, contro l’Astra Giurgiu. Lo scorso luglio il difensore passa al Sassuolo a titolo definitivo. Marchizza vanta inoltre esperienze con l’Under 16, l’Under 18, l’Under 19 (partecipando agli Europei 2016), disputando quest’anno i Mondiali della Nazionale Under 20.

Calciomercato, Avellino, Marchizza
Riccardo Marchizza, difensore della nazionale Under-20 del mondiale sudcoreano

MARCHIZZA AI MICROFONI  – Riccardo parla di un contatto con il DS De Vito già tre anni fa  –La mia storia con l’Avellino inizia tre anni fa – Il direttore mi aveva promesso che al termine della mia carriera nei giovanili, di fare la prima esperienza professionale nell’Avellino. Accolsi già tre anni fa questa sua richiesta, infatti ho voluto fortemente questa piazza. Il difensore classe 1998 parla anche del calore di questa piazza. – La Piazza di Avellino è una piazza calorosa che ti trasmette gli stimoli per poter crescere, non vedo l’ora di vederli all’opera i tifosi dell’Avellino.  Ora sono qui e devo concentrarmi solo per l’Avellino.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteAriano Irpino, 4 giovani sorpresi in possesso di stupefacenti
Prossimo articoloLaceno d’Oro 2017: importante successo dell’anteprima del festival
Roberto Valente

Nasce a Benevento il 20/12/1991. Vive a Cervinara (AV) nel regno della Valle Caudina, dove nel 321 aC gli uomini dell’esercito romano, sconfittI nella gola di Caudio, subirono la mortificazione di dover passare disarmati sotto il giogo delle lance davanti ai vincitori. Studia Scienze Politiche presso l’Università Federico II di Napoli. È stato segretario e socio/fondatore dell’ Avellino Club Roma. Attivo come blogger e concentrato sempre sul pezzo con opinioni e critiche costruttive. Ha lavorato nel mondo del calcio come dirigente della primavera dell’Us Avellino 1912. Esperienza nel giornalismo sportivo “in progress” come redattore per Avellinio.Zon.it. Per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Nel tempo libero segue la politica, pratica la palestra e gioca a calcio con amici dove è convinto di essere il Pirlo della situazione, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Affronta questo impegno con costanza, onore e umiltà con la speranza di aspirare alla comunicazione del giornalismo in modo positivo. In parole povere, UMILE E SOGNATORE!