Vallata, tutta la comunità piange la scomparsa di Rosario



0
Vallata

Vallata, la vita del giovane Rosario, ferito alla testa da un colpo di arma da fuoco, si è spenta

 

A Vallata in queste ore la comunità tutta condivide il dolore della perdita del giovane Rosario, il giovane di 14 anni feritosi tra il 7 e l’8 novembre u.s. nella sua abitazione con un colpo di arma da fuoco.

Vallata

Che sia stata solo una casualità o il tragico epilogo di un gesto premeditato, la morte di Rosario fa riflettere tutti su come la scelta di un attimo, seppur dettata da un impulso, possa divenire irreversibile se, a portata di mano, c’è un’arma da fuoco.

Ciò che può condurre un giovane adolescente o addirittura un bambino a maneggiare armi da fuoco e altre tipologie di armi per gioco o per il desiderio di togliersi la vita è sempre conseguenza di un evento stressante.

Spesso ciò che un giovane vede come un problema insormontabile e grave ad un adulto può sembrare insignificante e, a volte, la vita di tutti i giorni ci porta lontano dal soffermarci su ciò che può passare per la testa di un ragazzo deluso o depresso.

La fragilità di un adolescente non può e non deve essere mai sottovalutata e, anche se è sempre difficile poter prevedere un simile gesto, non sembra mai essere sufficiente la necessità di restare sempre in ascolto di chi abbiamo vicino.

 

 

 

 

Leggi anche