Venticano, tenta il suicidio salvata dai Carabinieri



0
Venticano, un settantenne rifiuta l'accertamento etilometrico

La 34enne si sarebbe allontanata dal luogo di lavoro a Venticano con intenzioni suicide, salvata in extremis dai Carabinieri

Terminato il turno di lavoro nel comune di Venticano, la 34enne non aveva fatto rientro presso la sua abitazione di Grottaminarda, facendo perdere le proprie tracce.

La 34enne si sarebbe allontanata con intenzioni suicide e con tutta probabilità avrebbe portato a termine il suo intento, senza l’intervento dei Carabinieri.guardia lombardi

Dopo qualche ora di angoscia e ricerche, questa notte i Carabinieri della Stazione di Dentecane, unitamente ai colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Mirabella Eclano, hanno rintracciato la giovane donna nell’area industriale di Venticano, in stato di incoscienza nella sua autovettura.

Dopo aver prontamente forzato la portiera del veicolo, i militari hanno praticato le prime manovre di rianimazione alla donna fino all’arrivo dei sanitari del 118 che l’hanno trasportata all’ospedale di Avellino dov’è tuttora ricoverata.

All’interno dell’auto è stata rinvenuta una confezione vuota di ansiolitici.

Continuano ancora i tentativi di suicidio in Irpinia, questa volta il tempestivo intervento degli uomini dell’arma è riuscito nell’intento di fermare una ennesima tragedia, fatta di vittime sempre più giovani.

Sono molti negli ultimi anni invece i tentativi finiti in tragedia, alcuni frutti di cause ancora in corso di indagine.

Leggi anche: Manocalzati, 70enne trovato morto nel cimitero. Ipotesi suicidio

Leggi anche