Verso Sidigas Avellino – Enel Brindisi



0
Sidigas

La Sidigas Avellino ospita i pugliesi dell’Enel Brindisi in un momento poco fortunato della stagione

Quella che si giocherà domani alle 18.15 al Pala del Mauro sarà una sfida molto importante per la Scandone, non solo per la caratura degli avversari, ma anche perché una vittoria servirebbe per uscire da una serie di risultati negativi, mal digeriti da squadra e tifoseria e per guadagnare terreno in classifica.

Coach Sacripanti, in conferenza stampa, ha parlato della settimana difficile vissuta dalla squadra, alle prese con molte defezioni dovute ad infortuni. Oltre a Pini sono in dubbio anche Veikalas e Green. Proprio sul play dal passaporto georgiano, nelle ultime ore, si era parlato in chiave di mercato. Sembra che, per sopperire all’infortunio dell’ex ASVEL Lyon-Villeurbanne, la società sia in dirittura d’arrivo per la firma di Zach Wright. L’accordo con il play americano dal passaporto bosniaco è stato raggiunto, si lavora per l’uscita dal contratto con l’Olimpia Lubiana.

Original FansSacripanti ha poi chiesto ai propri giocatori di dare qualcosa in più e di credere in quello che si fa. Le cattive gestioni dei palloni, cruciali nelle ultime sfide contro Sassari e Cantù, hanno fatto perdere 4 punti alla Sidigas. Disattenzioni che contro l’Enel di coach Piero Bucchi dovranno essere marginali se non si vuol rischiare di sprofondare ancora di più in classifica.

In conclusione della conferenza, il coach ha ringraziato i tifosi per la vicinanza e l’affetto. La tifoseria organizzata, in un comunicato degli Original Fans , ha chiamato a raccolta la città per essere vicina ad una squadra che ha bisogno della spinta del proprio pubblico, per far tornare il Pala del Mauro un catino caloroso ed inespugnabile come lo era un tempo.

Leggi anche