Viale Italia, piantati al più presto nuovi alberi al posto dei platani malati



0
platani-alberi

Il Servizio Verde Pubblico del Comune di Avellino è pronto a piantare nuovi alberi in Viale Italia al posto dei platani abbattuti per cancro colorato

Sono cominciate questa mattina le operazioni di abbattimento di altri nove platani in Viale Italia , nello specifico  dall’ intersezione con Via Derna all’intersezione con Via Tripoli dove, per motivi di sicurezza, è stato istituito il divieto di circolazione ed il divieto di sosta, dalle ore 7.00 alle ore 18.00 da oggi fino a venerdì prossimo 22 aprile.

L’abbattimento di questi altri nove platani si è reso necessario in quanto  sei sono risultati plataniaffetti da cancro colorato, mentre gli altri tre costituiscono pericolo per la pubblica e privata incolumità. Nello specifico i tre platani che costituiscono pericolo sono stati sottoposti, ad opera di agronomi specializzati, a monitoraggio strumentale ovvero  una tecnica utilizzata per valutare la stabilità degli alberi al fine di stabilirne il grado di pericolosità e conseguentemente porre in essere le operazioni di conservazione e messa in sicurezza più idonee. Dal monitoraggio è emerso che i tre platani rientrano nella classe di propensione al cedimento “estrema” e quindi sono da rimuovere immediatamente a tutela sicurezza pubblica.

Contemporaneamente alla lotta obbligatoria al cancro colorato, eseguita secondo le indicazioni dell’Ufficio Fitosanitario della Regione Campania, il Servizio Verde Pubblico del Comune di Avellino intende ricostituire l’area di Viale Italia, piantando platani resistenti all’agente patogeno “Ceratocystis fimbriata” causa della malattia “cancro colorato”, al fine di combattere l’effetto desertificazione. In questa ottica il responsabile del Servizio Verde Pubblico di Palazzo di Città, l’ architetto Vito Guerriero, ha invitato la Regione Campania, in particolare l’Ufficio Fitosanitario e l’Ufficio UOD 15 – Servizio territoriale e Provinciale di Avellino, ad intraprendere una fattiva collaborazione al fine di restituire ai cittadini avellinesi lo splendore e lo scenario suggestivo di una delle arterie stradali alberate più belle della città.

L’invito è stato accolto favorevolmente dagli Uffici della Regione Campania, infatti che nei prossimi giorni si darà avvio ad una serie di incontri programmatici per fare il punto della situazione ed esaminare il da farsi.

Leggi anche