Video e Foto/ Scuola, studenti in marcia ad Avellino

0
studenti

Ieri mattina per le strade di Avellino sono scesi gli studenti irpini, in un corteo folto e caloroso, ma civile e decoroso contro la Buona Scuola

Anche gli studenti irpini si sono uniti al coro di voci ascoltato in tutta Italia. Alle 9.00 ieri mattina, si sono riuniti in Piazza D’armi per far partire il corteo permesso e accompagnato dalle forze di polizia e polizia municipale. Gli studenti, armati di fischietti, striscioni e voglia di cambiare un sistema in cui dicono di non riconoscersi, hanno percorso poi buona parte della città. Il corteo si è mosso per via Tagliamento, via Pescatori, fino ad arrivare a via Colombo e via De Conciliis per poi radunarsi nello spiazzale antistante l’Eliseo. La protesta dei giovani studenti è stata calorosa e sentita. L’obiettivo di far sentire la propria voce è stato raggiunto. La gente si è affacciata ai balconi e per strada continuavano a chiedere per quale motivo protestassero.

studenti
Studenti a via Colombo

Il motivo era ben stampato sugli striscioni che portavano orgogliosi: non si riconoscono nella Buona ScuolaPer quanto possa essere condivisibile o meno il segnale di protesta che gli studenti irpini hanno voluto lanciare, va apprezzata l’educazione con cui il corteo si è mosso. Cori e fischietti come unico strumento di un’orchestra unanime, bandiere e striscioni issati con orgoglio. Le mani rosse al cielo, la breve protesta antifascista davanti al campo Coni, la musica di Caparezza e dei 99 Posse che si univa alle voci di un coro perpetuo. “Noi non siamo la buona scuola!”, questo il grido che più frequentemente hanno fatto risuonare per le strade.

Per chi non ha avuto modo di essere investito dall’impeto e dalla voglia di fare dei nostri studenti, vi proponiamo foto e video del corteo.

Le Galleria Fotografica: