domenica - 5 Luglio 2020

Montella: il santuario del SS Salvatore riaperto dopo il restauro

Sabato 27 giugno è stato riaperto il Santuario del SS Salvatore di Montella, emblema della fede dei cittadini. Ecco l'intervista alla restauratrice Margherita Gramaglia Montella...
More

    VIDEO – “No all’accattonaggio, alla violenza sulle donne e all’illegalità”: a dirlo sono i migranti

    Ultime Notizie

    Montella: il santuario del SS Salvatore riaperto dopo il restauro

    Sabato 27 giugno è stato riaperto il Santuario del SS Salvatore di Montella, emblema della fede dei cittadini. Ecco l'intervista alla restauratrice Margherita Gramaglia Montella...

    Coronavirus, un uomo di 69 anni positivo adesso è ricoverato al Moscati

    Un uomo di 69 anni risultato positivo al Coronavirus, è stato ricoverato presso l'ospedale Moscati di Avellino Aggiornamento - "Questa mattina, purtroppo, ci è arrivata...

    Ardolino: “De Luca e Caldoro hanno affossato le aree interne”

    Irpinia Adesso sulle imminenti Elezioni Regionali, Giovanni Ardolino contro De Luca e Caldoro: "È tempo di voltare pagina" «La provincia di Avellino ha bisogno di...

    Ammen, nel film girato a Montecalvo anche Gianni Vigoroso

    Canale 696 nelle sale cinematografiche italiane, il giornalista Gianni Vigoroso interpreta se stesso nel film Ammen al fianco di Mattioli e Gregoraci Montecalvo - Nel cast di...

    Una nuova prospettiva da cui analizzare la realtà che ci circonda. Dopo i recenti fatti di cronaca, infatti,  i migranti che frequentano l’associazione “Comunità accogliente” di Mercogliano hanno voluto esprimere la propria opinione

    Una bella pagina di storia è stata scritta quest’oggi in quel di Mercogliano, bella perché leale e leale perché, una volta tanto, si è voluto ascoltare anche il suono “dell’altra campana”, quella più nascosta e travisata.migranti- comunità accogliente- mercogliano

    - Advertisement -

    È successo, infatti, che cittadini, giornalisti e politici – almeno la loro parte più attenta – ha incontrato i protagonisti indiscussi delle cronache contemporanee: i “famigerati” migranti. Sono i ragazzi e le ragazze frequentanti l’associazione di volontariato “Comunità accogliente” di Mercogliano che, spinti dai recenti fatti di cronaca, hanno deciso di convocare un’assemblea per esprimere la propria opinione.

    I temi toccati sono quelli tra i più rimbalzati sui social e sulle prime pagine dei giornali: accattonaggio, violenza sessuale, reati vari. Tutti commessi da migranti africani. “Noi chiediamo scusa”. Queste le parole dei ragazzi di “Comunità accogliente” che, pur non avendo commesso in prima persona tali azioni, si sono accollati tutto il peso di quelle colpe, sentendosi colpiti come categoria.

    Perché poi è questo che succede: quando un africano delinque, allora tutti gli africani sono delinquenti. Eppure sappiamo benissimo che non tutti gli uomini sono uguali, che l’appartenenza a un gruppo non rende quel gruppo omogeneo. Ma, seppure inconsciamente, siamo lo stesso portati a generalizzare, a metterci sul fronte di guerra, a pretendere che vengano alzati muri. Da un lato noi, dall’altro loro.migranti- comunità accogliente- mercogliano

    Questa è paura, è ignoranza (letteralmente “mancanza di conoscenza”). Allora non sarebbe il caso di conoscerli questi africani, questi migranti, questi profughi?! Conoscerli uno ad uno, ad esempio Anne, che quando ti guarda sorride e ha gli occhi pieni di speranza per il futuro; Zaccaria, che dell’italiano vuole imparare anche le “parolacce” per poi riderci insieme; Blessing e i suoi continui cambi di look per assopire i ricordi terribili del passato;  Salu e le sue stoffe, perché nonostante la giovanissima età è già un bravo artigiano; e poi lui, Seyl, l’artista che realizza tele da capogiro.

    Molti, moltissimi altri. Storie, nomi, volti, non solo numeri. Ricchezza e non invasione. Che non sia mera retorica, ma l’imput per un vero dialogo, aperto a tutti.

     

     

    Latest Posts

    Montella: il santuario del SS Salvatore riaperto dopo il restauro

    Sabato 27 giugno è stato riaperto il Santuario del SS Salvatore di Montella, emblema della fede dei cittadini. Ecco l'intervista alla restauratrice Margherita Gramaglia Montella...

    Coronavirus, un uomo di 69 anni positivo adesso è ricoverato al Moscati

    Un uomo di 69 anni risultato positivo al Coronavirus, è stato ricoverato presso l'ospedale Moscati di Avellino Aggiornamento - "Questa mattina, purtroppo, ci è arrivata...

    Ardolino: “De Luca e Caldoro hanno affossato le aree interne”

    Irpinia Adesso sulle imminenti Elezioni Regionali, Giovanni Ardolino contro De Luca e Caldoro: "È tempo di voltare pagina" «La provincia di Avellino ha bisogno di...

    Ammen, nel film girato a Montecalvo anche Gianni Vigoroso

    Canale 696 nelle sale cinematografiche italiane, il giornalista Gianni Vigoroso interpreta se stesso nel film Ammen al fianco di Mattioli e Gregoraci Montecalvo - Nel cast di...