Amanti del «vintage»? A Pratola Serra tra musica, food-truck e veicoli d’epoca

0
pratola serra

Pratola Serra si veste di «vintage». Sabato 30 giugno, infatti, nel comune irpino prenderà vita il Saturady Valley Fest; domenica 1 luglio, invece, si terrà la terza edizione del Raduno di Auto e Moto d’Epoca

Due eventi all’insegna del divertimento, della gastronomia, del modernariato e dei motori a Pratola Serra, dove l’atmosfera «vintage» farà da comune denominatore.

Si partirà sabato 30 giugno con il Saturday Valley Fest, una serata revival anni ’50 e ’60. Appuntamento a partire dalle ore 17.00, con l’aperitivo e il live music del Bar Sport, con il Dj Cotton Swing e del  Bar del Corso, con il Tony Bitter. Dalle ore 22.00, invece, sul palco centrale di corso Vittorio Emanuele, si esibirà Antonio Sorgentone seguito, dalle 23.30, da Vinyl Gianpy.

Insieme alla musica, il Saturady Valley Fest darà ampio spazio anche alla gastronomia. Infatti sarà proprio Pratola Serra a lanciare per la prima volta in Irpinia la ristorazione su mezzi «food-truck». Nomi di rilievo del settore, come Gigione Food-Truck e Manouche truck pub, delizieranno il pubblico con i loro panini gourmet e birre artigianali.

Svariati i mercatini di prodotti selezionati di modernariato, tra cui disegni di mezzi d’epoca, stand di vinili e strumenti Hi.Fi.

pratola serra

Domenica 1 luglio, invece, sempre in corso Vittorio Emanuele, si terrà la terza edizione del Raduno di Auto e Moto d’Epoca.

Si partirà alle ore 9.00, con l’esposizione dei veicoli lungo il corso. Tramite un’efficiente campagna di collaborazione con i club di auto e moto d’epoca locali, la manifestazione raccoglierà centinaia di veicoli, affermandosi come uno dei principali raduni di mezzi storici a livello regionale.

Dopo le ore 12:00, la carovana partirà per intraprendere un piacevole percorso panoramico, con sosta a San Barbato, frazione di Manocalzati, per un’interessante visita guidata al castello longobardo.

Terminata la carovana, il percorso si dirigerà verso il ristorante convenzionato dove i partecipanti potranno rifocillarsi.

L’iscrizione è gratuita e, inoltre, i primi 150 iscritti saranno omaggiati con un colazione e un sacchetto contenente un vino locale DOCG, più vari gadget per la cura dei propri amati veicoli.

Entrambi gli appuntamenti sono stati organizzati dal gruppo Lungo l’Appia dei traini, che afferma di essere nato dall’esigenza di promozione, coesione e valorizzazione territoriale, oltre che per la volontà di riportare alla luce le tradizioni di Pratola Serra.

In particolare, con la realizzazione del raduno di auto e moto d’epoca, già affermatosi nelle scorse edizioni, il gruppo ha l’obiettivo di celebrare il profondo legame tra il comune irpino e l’antica Via Appia, fonte di identità storica e culturale. Inoltre tutt’oggi Pratola Serra manifesta la sua connessione con la locomozione, per la presenza dello stabilimento FCA, uno dei principali e più rinomati centri di costruzione di propulsori per automobili.

Per ulteriori informazioni basta un click al seguente link: lungolappiadeitraini