mercoledì - 12 Agosto 2020

Grottaminarda, atti vandalici al “Junior Camp”

Sporta denuncia contro chi si è introdotto furtivamente nel centro estivo di Grottaminarda per compiere atti vandalici Nemmeno il tempo di partire che già si...
More

    Zungoli, anziano derubato da una persona di fiducia

    Ultime Notizie

    Grottaminarda, atti vandalici al “Junior Camp”

    Sporta denuncia contro chi si è introdotto furtivamente nel centro estivo di Grottaminarda per compiere atti vandalici Nemmeno il tempo di partire che già si...

    Coronavirus, Atripalda: contatti stretti di due positivi, andavano in giro per la città

    Coronavirus, la notizia è di poche ore fa, ripresa dalla pagina Facebook ABC bene comune Atripalda, dove viene segnalato che contatti stretti di persone...

    De Luca: obbligo di tamponi per i campani che rientrano dall’estero

    Il governatore De Luca ha emanato una  nuova ordinanza che interessa tutti i cittadini residenti In Campania, che al loro rientro dai viaggi all'estero...

    Altavilla Irpina, il 30 agosto “Nel Labirinto di Altacauda tra sacro e buon profano”

    Ecco il programma della seconda collaborazione tra Slow Food Avellino ed il Touring Club. L'evento ad Altavilla Irpina il 30 agosto 2020 Seconda iniziativa frutto...

    È stata scoperta la trentenne che ha Zungoli ha rubato la carta bancomat con il codice segreto ad un anziano del posto 

    I Carabinieri della Stazione di Zungoli, a termine di un’attività d’indagine hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria, una trentenne ritenuta responsabile di furto.

    - Advertisement -

    Nello specifico la giovane donna, approfittando del rapporto di fiducia che si era creato con un anziano del posto, con destrezza si impossessava della sua carta bancomat con il codice segreto incautamente custodito insieme alla stessa.avellino

    L’attività d’indagine sviluppata dai Carabinieri, estrinsecatasi attraverso l’acquisizione di utili informazioni e l’analisi dei vari elementi raccolti, permetteva di addivenire all’identificazione della responsabile.

    La trentenne è stata quindi deferita in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Benevento.

    La vicenda è un utile spunto per ricordare, ancora una volta, quanto sia importante non conservare il numero segreto insieme alle carte di credito/bancomat.

    Anche perché il raggiro nei confronti degli anziani è all’ordine del giorno soprattutto nei piccoli paesi come quello di Zungoli, ma non solo. Il consiglio dei Carabinieri resta quello di non lasciare nulla al caso e di cercare di porre attenzione agli ingressi nelle proprie abitazioni.

    Sono molti i casi di anziani truffati che hanno lasciato entrare nelle proprie abitazioni sconosciuti che avevano false divise o si fingevano avvocati.

    Latest Posts

    Grottaminarda, atti vandalici al “Junior Camp”

    Sporta denuncia contro chi si è introdotto furtivamente nel centro estivo di Grottaminarda per compiere atti vandalici Nemmeno il tempo di partire che già si...

    Coronavirus, Atripalda: contatti stretti di due positivi, andavano in giro per la città

    Coronavirus, la notizia è di poche ore fa, ripresa dalla pagina Facebook ABC bene comune Atripalda, dove viene segnalato che contatti stretti di persone...

    De Luca: obbligo di tamponi per i campani che rientrano dall’estero

    Il governatore De Luca ha emanato una  nuova ordinanza che interessa tutti i cittadini residenti In Campania, che al loro rientro dai viaggi all'estero...

    Altavilla Irpina, il 30 agosto “Nel Labirinto di Altacauda tra sacro e buon profano”

    Ecco il programma della seconda collaborazione tra Slow Food Avellino ed il Touring Club. L'evento ad Altavilla Irpina il 30 agosto 2020 Seconda iniziativa frutto...